Hai comprato un nuovo computer e stai cercando un monitor per sfruttare tutta la potenza della tua scheda video? Il vecchio schermo ha smesso di funzionare e devi sostituirlo il prima possibile? O magari hai fatto un aggiornamento al tuo PC o vuoi migliorare il display che passi la maggior parte della giornata a fissare? La scelta del monitor è una delle più importanti, perché tra smart working, didattica a distanza, gaming e intrattenimento digitale in generale, passiamo sempre più tempo davanti allo schermo del nostro PC, quindi è essenziale che sia di qualità, che non affatichi troppo la vista e che abbia le caratteristiche di cui hai bisogno. In questa Top 10 dei migliori monitor del 2021 troverai sicuramente la soluzione per te, anche grazie alla guida all’acquisto che ti aiuterà a individuare i dispositivi che fanno al caso tuo.

Grafici, gamer, navigatori assidui e professionisti, tutti abbiamo bisogno di un monitor e non di uno qualsiasi. Gli schermi in commercio oggi offrono diverse caratteristiche e funzionalità, che possono adattarsi ad alcune esigenze meglio che ad altre. Per questo è importante saper scegliere il miglior monitor che faccia al caso tuo, perché sarebbe inutile pagare per delle caratteristiche di cui non hai bisogno, solo per scoprire che invece avresti dovuto dare la priorità ad altre. In questa Top 10 del migliori monitor dell’anno infatti, troverai indicate tutte le caratteristiche più importanti in delle comode schede riassuntive. Inoltre i dispositivi sono elencati in ordine di prezzo e raggruppati in diverse fasce, dall’economico all’high-end più costoso. Se dovessi averne bisogno, nell’ultima sezione troverai anche una guida all’acquisto, che ti indicherà a quali parametri dovresti prestare più attenzione a seconda delle tue esigenze. Sono sicuro che troverai esattamente il monitor che stai cercando!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Top 10: migliori monitor portatili del 2021

1. Samsung Monitor S24F350FH – 24″

Il miglior monitor economico

Samsung S24F350FH
  • Schermo:
    24″
  • Risoluzione:
    1920 x 1080
  • Tempo risposta:
    5ms
  • Frequenza refresh:
    60Hz
  • Input:
    D-SUB, HDMI
  • Contrasto:
    1000:1
  • Economico
  • Ottimo display Full HD da 24″
  • Angolo di visione ampio di 178°

Il Samsung S24F350FH è uno dei migliori monitor più economici sul mercato. Il pannello di questo schermo, spesso solo 10mm, è in PLS e il display da 24″ offre una risoluzione Full HD 1920×1080 con refresh rate a 60 Hz e un tempo di risposta pari a 5 ms, con tecnologia AMD FreeSync, per ridurre al minimo interruzioni e ritardi. In termini di connettività avrai a disposizione una porta HDMI e una D-SUB VGA. Grazie all’angolo di visione ampio a 178°, potrai godere di immagini nitide da qualsiasi punto di osservazione, quindi il Samsung S24F350FH è particolarmente indicato per la riproduzione di contenuti multimediali. Costando meno di € 100,00, questo monitor Samsung offre decisamente un ottimo rapporto qualità-prezzo e difficilmente potrai trovare di meglio in questa fascia di prezzo. Se vuoi risparmiare ma ottenere comunque un’ottima qualità video, il Samsung S24F350FH fa decisamente al caso tuo.

2. Samsung C24F396 – 24″ Curvo

Miglior monitor curvo economico

Samsung Monitor PC C24F396 Curvo
  • Schermo:
    24″
  • Risoluzione:
    1920 x 1080
  • Tempo risposta:
    4ms
  • Frequenza refresh:
    60Hz
  • Input:
    D-SUB, HDMI, Jack audio
  • Contrasto:
    3000:1
  • Economico
  • Ottimo contrasto
  • Curvo

Il Samsung C24F396 è senza dubbi il miglior monitor curvo di fascia bassa. Con uno schermo da 24″ (disponibile anche in versione 27″) Full HD 1920×1080 in VA e una curvatura a 1800R, questo monitor offre una frequenza di aggiornamento di 60 Hz, una luminosità di 250 cd/m2 e un tempo di risposta di 4 ms. Grazie alla tecnologia AMD FreeSync, il Samsung C24F396 è adatto anche per giocare, vista la riduzione di interruzioni e ritardi e la Game Mode integrata, che ottimizzerà istantamente anche colori e contrasti. Inoltre, la tecnologia Eye Saver integrata ridurrà le emissioni di luce blu, per affaticare il meno possibile la vista. Il prezzo del Samsung C24F396 è inferiore ai € 130,00, quindi è un’ottima soluzione se vuoi un monitor curvo a un budget ridotto senza compromettere sulla qualità dell’immagine.

3. Asus ProArt PA248QV – 24″

Miglior monitor per resa cromatica in fascia media

ASUS ProArt Display PA248QV
  • Schermo:
    24,1″
  • Risoluzione:
    1920 x 1200
  • Tempo risposta:
    5ms
  • Frequenza refresh:
    75Hz
  • Input:
    D-SUB, HDMI, USB, DisplayPort, VGA
  • Contrasto:
    1000:1
  • Alta fedeltà cromatica
  • Connettività estesa
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo

Se stai cercando un monitor con una buona affidabilità in termini di colori con un costo contenuto, l’Asus ProArt PA248QV è un’ottima soluzione. Questo schermo da 24″ (disponibile anche a 27″) offre una risoluzione di 1920×1200, con un’ampia gamma di colori rispetto agli standard internazionali 100% sRGB e 100% Rec. 709 e un’alta fedeltà cromatica per tonalità perfette. Considerando anche la frequenza di aggiornamento a 75Hz è un buon monitor anche per il gaming, tenendo comunque in considerazione il tempo di risposta di 5 ms. L’Asus ProArt PA248QV ha altoparlanti integrati e offre un’ottima connettività, con ingressi VGA, HDMI, DisplayPort 1.2, audio in, jack per cuffie, e quattro porte USB 3.0. Il monitor include anche il supporto VESA per l’installazione a parete e il design ergonomico consente la rotazione verticale e orizzonatale dello schermo di 90° e un’inclinazione di 35°. Nel complesso, viste tutte le caratteristiche integrate, l’Asus ProArt PA248QV offre veramente un ottimo rapporto qualità prezzo, considerando il costo medio di € 280,00, ed è la soluzione perfetta se cerchi un monitor calibrato con una resa cromatica ad alta fedeltà.

4. Dell P2720DC – 27″

Miglior monitor QHD di fascia media

Dell 27 monitor P2720DC
  • Schermo:
    27″
  • Risoluzione:
    2560 x 1440
  • Tempo risposta:
    8ms
  • Frequenza refresh:
    60Hz
  • Input:
    HDMI, USB, 2x DisplayPort, USB-C, USB 2.0
  • Contrasto:
    1000:1
  • Connettività con USB-C
  • Risoluzione QHD
  • Design a cornice finissima

Con uno schermo da 27″ a risoluzione QHD 2560×1440, il Dell P2720DC è un’ottima soluzione che si piazza saldamente in mezzo tra monitor Full HD più economici e i display UHD ben più costosi. In termini di connettività questo dispositivo Dell offre 2 ingressi DisplayPort, una porta HDMI, due prese USB e una USB-C, utile anche a collegare e alimentare il monitor autonomamente, una gran bella caratteristica. Il Dell P2720DC ha un tempo di risposta di 5 ms e frequenza di aggiornamento di 60Hz, un angolo di visione molto ampio di 178°. Considerando il prezzo medio di € 330,00, questo monitor Dell è un’ottima soluzione per la casa o per l’ufficio, che offre una risoluzione QHD 1440p e un bel design a cornice finissima, senza contare che il sistema di alimentazione e connettività USB Tipo-C, che ti consentierà di risparmiare spazio sulla scrivania.

5. LG 27UL650 – 27″

Miglior monitor 4K per rapporto qualità-prezzo

LG 27UL650 Monitor 27
  • Schermo:
    27″
  • Risoluzione:
    3840 x 2160
  • Tempo risposta:
    5ms
  • Frequenza refresh:
    60Hz
  • Input:
    2x HDMI, DisplayPort, Uscita audio
  • Contrasto:
    5000000:1
  • UHD 4K
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Rotazione verticale a 90°

Se stai cercando il miglior monitor UHD 4K sotto i € 400,00, l’LG 27UL650 è la soluzione per te. Questo schermo da 27″ ha una risoluzione Ultra HD 3840x 2160, con colori IPS sRGB 99% e display VESA HDR 400, garantendo un’immersione visiva straordinaria. LG 27UL650 ha un design slim, con altezza regolabile e pivot a 90° per modificarne l’orientamento e sfruttare la modalità ritratto. In termini di connettività, il monitor offre una DisplayPort, due HDMI e uscita audio. Il tempo di risposta di 5 ms, la frequenza di aggiornamento a 60Hz e la tecnologia integrata AMD Freesync faranno sì che interruzioni e ritardi nella reattività dello schermo siano sempre al minimo, per garantirti la miglior esperienza possibile. Per un prezzo medio di € 380,00, il monitor LG 27UL650 è la soluzione ideale per passare a uno schermo 4K con una spesa contenuta, ottenendo un dispositivo ad alta fedeltà cromatica, con un bel design e veramente versatile.

6. Asus VG279QM – 27″

Miglior monitor per il gaming Full HD

ASUS TUF Gaming VG279QM HDR Gaming Monitor
  • Schermo:
    27″
  • Risoluzione:
    1920 x 1080
  • Tempo risposta:
    1ms
  • Frequenza refresh:
    280Hz
  • Input:
    2x HDMI, DisplayPort
  • Contrasto:
    1000:1
  • Ideale per gaming
  • 280Hz e 1ms
  • Pivot e roteazione di 90°

L’Asus VG279QM è il miglior monitor per il gaming in Full HD 1080p. Questo schermo da 27″ offre una frequenza di aggiornamento massima di 280Hz, con un tempo di risposta di solo 1 ms. Il VG279QM della Asus ha un ampio angolo di visione di 178° grazie alla tecnologia IPS e offre una gamma cromatica professionale con DisplayHDR 400. Per quanto riguarda la connettività, potrai contare su 2 porte HDMI, una DisplayPort 1.2 e jack audio per cuffie. Lo schermo Asus VG279QM ha un design a cornice fine, con altezza regolabile da 0 a 130mm, può essere roteato di 90° sia in verticale che in orizzontale e inclinato fino a 33°. Il prezzo di questo monitor è sui € 490,00, quindi ci troviamo verso la fascia alta, ma se sei un gamer e vuoi giocare a 1080p con una refresh rate impareggiabile, il VG279QM è la tua soluzione. 

7. BenQ EX3203R – 32″ Curvo

Miglior monitor QHD

BenQ EX3203R 32 Pollici QHD 2K HDR
  • Schermo:
    32″
  • Risoluzione:
    2560 x 1440
  • Tempo risposta:
    4ms
  • Frequenza refresh:
    144 Hz
  • Input:
    HDMI, DisplayPort, USB-C, USB, Jack audio
  • Contrasto:
    3000:1
  • Rapporto qualità-prezzo ottimo
  • Ideale anche per gaming
  • Schermo grande a risoluzione QHD

Il BenQ EX3203R è un monitor curvo grande, da 32″, pieno di funzionalità, con un bel design a cornice fine e curvatura a 1800R. Questo schermo offre una risoluzione QHD 2560×1440, con frequenza di aggiornamento a 144Hz e un tempo di risposta di 4ms, caratteristiche che ti assicurano un’ottima qualità video, nitida e fluida. Il display integra anche la tecnologia HDR, con contrasti elevati e grazie alla tecnologia AMD FreeSync, potrai scordarti interruzioni d’immagine e rallentamenti di gameplay. Tutti questi fattori rendono il BenQ EX3203R un ottimo monitor sia per gaming, sia per l’ufficio, visto anche che è possibile alimentarlo e collegarlo al computer tramite un solo cavo USB-C, ottimo per avere più spazio sulla scrivania e tenere tutto più ordinato. Considerando dimensioni, risoluzione e le altre caratteristiche, il prezzo medio di € 490,00 del monitor è veramente buono, tanto che si potrebbe considerare il miglior monitor del 2021 per rapporto qualità-prezzo!

8. MSI Optix MPG341CQR – 34″ Curvo

Miglior monitor gaming

MSI Optix MPG341CQR Monitor Gaming 34
  • Schermo:
    34″
  • Risoluzione:
    3440 x 1440
  • Tempo risposta:
    1ms
  • Frequenza refresh:
    144 Hz
  • Input:
    2x HDMI, DisplayPort, USB-C, USB
  • Contrasto:
    3000:1
  • Perfetto per il gaming
  • Design accattivante e frameless
  • Tantissime funzionalità e caratteristiche

Se stai cercando un monitor per il gaming con una risoluzione dettagliata UWQHD a 1440p, un tempo di risposta incredibilmente veloce a 1 ms, un ampio angolo di visione di 178° e una frequenza di aggiornamento rapida a 144Hz, l’MSI Optix MPG341CQR è la soluzione per te. Oltre a queste ottime caratteristiche, lo schermo da 34″ offre un design frameless con curvatura 1800R, Smart LED “Mystic Light RGB” personalizzabili e la Gaming OSD App, per regolare facilmente le impostazioni del monitor, sia su Windows, sia tramite app Android MSI Remote Display. Se già così sembra che all’MSI Optix MPG341CQR non manchi assolutamente nulla, sappi che nella cornice sono integrati anche un microfono e una webcam per riconoscimento facciale, inoltre può essere collegato e alimentato tramite un unico cavo USB-C. Per quanto riguarda gli altri ingressi, troverai 2 porte HDMI 2.0b, una DisplayPort 1.4, tre USB 3.2 Type A, una USB 3.2 Type B, un jack audio in uscita, un jack per microfono e un Combo Jack. Il prezzo medio dell’MSI Optix MPG341CQR è sui € 900,00, ma per la qualità che ha da offrire vale veramente ogni centesimo.

9. Asus Designo Curvo MX38VC – 38″ Curvo

Miglior monitor UWQHD

ASUS Designo MX38VQ 38
  • Schermo:
    37,5″
  • Risoluzione:
    3840 x 1600
  • Tempo risposta:
    5ms
  • Frequenza refresh:
    75 Hz
  • Input:
    3x HDMI, DisplayPort
  • Contrasto:
    1000:1
  • Risoluzione UWQHD
  • Ricarica wireless QI
  • Design elgante frameless

I monitor ultrawide sono sempre più diffusi, quindi non è una sorpresa che ne figurino alcuni anche in questa Top 10 dei migliori monitor per computer del 2021. L’Asus Designo Curvo MX38VC però offre così tante caratteristiche che meriterebbe quasi una sezione a parte. Questo schermo largo da 38″ infatti non offre solo una risoluzione UWQHD di 3840×1600 pixel con un design frameless a curvatura 2300R, ma integra anche la tecnologia wireless Bluetooth per lo streaming di musica da dispositivi esterni su due altoparlanti stereo da 10 Watts Harman Kardon Audio e Asus SonicMaster. La base dell’Asus Designo MX38VC funziona anche come ricarica veloce Qi Wireless per i dispositivi abilitati e per quanto riguarda la connettività, troverai HDMI, DisplayPort, USB 3.0, Audio Input, jack per cuffie e una presa USB-C per collegare e alimentare lo schermo con un solo cavo. Aggirandosi sui € 1300,00, il prezzo medio dell’Asus Designo Curvo MX38VC è sicuramente alto, ma considerando tutte le sue caratteristiche è una soluzione all-in-one perfetta per smart working, ufficio e intrattenimento.

10. LG 49WL95C-W – 49″ Curvo Wide

Miglior monitor Wide Screen

LG 49WL95C Monitor 49 Curvo Wide
  • Schermo:
    49″
  • Risoluzione:
    5120 x 1440
  • Tempo risposta:
    5ms
  • Frequenza refresh:
    60 Hz
  • Input:
    2x HDMI, DisplayPort, USB-C, 4x USB
  • Contrasto:
    5000000:1
  • Schermo spazioso da 49″
  • Porta USB-C per caricare altri dispositivi
  • Altoparlanti potenti

Il monitor UltraWide Screen della LG, 49WL95C-W, è un display da 49″ pensato per professionisti e multitasker, consentendo di aprire diverse finestre a “schermo intero” contemporaneamente. L’LG 49WL95C-W offre un rapporto 32:9, a risoluzione Dual QuadHD 5120×1440, con supporto HDR 10 e colore calibrato. Grazie al pannello IPS, la visuale è ottima da qualsiasi angolazione e con la caratteristica Dual Link-UP potrai visualizzare fino a 3 sorgenti simultaneamente. In termini di connettività, troverai due porte HDMI, una DisplayPort, quattro prese USB 3.0, un’uscita audio e una porta USB-C per alimentare e collegare lo schermo con un solo cavo, ma potrai usarla anche per trasferire dati e collegare il display ad altri dispositivi esterni. Il monitor LG 49WL95C monta anche 2 speaker stereo da 10W ciascuno, con bassi profondi che ti offriranno un’ottima qualità audio, senza dover collegare altre casse. Il design elegante ed ergonomico dello schermo consente la regolazione della base in altezza, inclinazione e orientamento, per ottimizzare la posizione sulla scrivania secondo le tue esigenze e creare una postazione di lavoro comoda e personalizzata. Il prezzo del monitor LG 49WL95C-W è sicuramente alto, stando sui € 1300,00, ma considerando la risoluzione, le caratteristiche ideali per il lavoro in multitasking e la dimensione, per cui potrai utilizzarlo come due/tre monitor, è sicuramente un ottimo acquisto per qualsiasi professionista. 

Come scegliere il monitor per il tuo computer

Ora che hai visto i migliori monitor per computer del 2021, c’è un’ultima domanda che dovresti porti: come scelgo quello che fa al caso mio?

Sono diversi i fattori da considerare per acquistare un monitor PC che soddisfi le tue esigenze, come la dimensione, la risoluzione dello schermo, il prezzo (ovviamente) e altro ancora.

Prezzo

Se non hai intenzione di spendere troppo per il tuo monitor nuovo, puoi comunque trovare diverse soluzioni veramente interessanti. Detto questo, ti consiglio di muoverti in fretta, perché vista la diffusione su larga scala dello smart working, componenti e accessori per PC stanno andando a ruba.

Per meno di € 200, puoi trovare dei monitor buoni, sui 24″ di diagonale, con risoluzione Full HD 1920×1080. Nella fascia di prezzo più economica non troverai molte caratteristiche extra, come base con altezza regolabile, orientamento e roteazione dello schermo. Anche la connettività sarà ridotta all’osso, aspettati porte HDMI, DisplayPort e VGA, ma difficilmente troverai anche USB e USB-C per alimentare e collegare lo schermo con un solo cavo. Caratteristiche e specifiche tecniche a parte, se non sei un gamer appassionato o professionsita e non lavori con la grafica, i monitor di fascia più economica offrono comunque una qualità dell’immagine più che soddisfacente (quelli in questa Top 10 sono entrambi Full HD ad ampio angolo di visione), quindi se non hai bisogno di refresh rate e tempi di risposta particolari o di colori calibrati, ti conviene risparmiare ed evitare di pagare per caratteristiche che sfrutteresti.

Dimensioni dello schermo

Quanto disterà il monitor dalla tua postazione? Hai bisogno di uno schermo per giocare, lavorare con la grafica o per guardare video e navigare su internet? I migliori monitor del 2021 in questa Top 10 variano dai 24 ai 49 pollici. In linea generale, se usi il computer su una scrivania standard e non ti occupi di grafica, 24″ sono più che sufficienti, avere davanti uno schermo troppo grande ti affaticherebbe la vista inutilmente.

La situazione cambia già nel caso utilizzassi una scrivania angolare o un tavolo di lavoro abbastanza profondo, o se fai grafica 2D, 3D, video editing e altre professioni creative. In questo caso vale la pena investire su uno schermo più grande, di almeno 27″ (o monitor da 24″ calibrati, come l’Asus ProArt PA248QV), su più monitor (ma mi raccomando, stesso modello) oppure su un display Wide Screen, che ti pemetterà di affiancare più finestre in un solo dispositivo.

Risoluzione del monitor

In questa Top 10 dei migliori monitor dell’anno, troverai esclusivamente schermi con una risoluzione minima Full HD, ovvero 1920 x 1080 pixel, quindi puoi stare tranquillo perché le immagini saranno di alta qualità. Detto questo, si sta diffondendo sempre di più la risoluzione QHD (Quad HD) 2K, da 2560 x 1440 pixel e l’UHD (Ultra HD), ovvero il 4K, da 3840 x 2160 pixel.

Se stai cercando un monitor principalmente per il gaming, ti consiglio di rimanere sul Full HD, visto che potrai ottenere a parità di prezzo tempi di risposta e frequenza di aggiornamento molto più rapidati, ottimizzando le tue sessioni di gioco. Per farti un esempio, Asus VG279QM e BenQ EX3203R sono due dei migliori monitor per gaming dell’anno. Questi due display hanno lo stesso prezzo medio di circa € 490,00, l’Asus è un 27″ Full HD con 1 ms di tempo di risposta e 280 Hz di refresh rate, il BenQ invece è uno schermo 32″ 2K con 4 ms di tempo di risposta e 144 Hz. Entrambi i monitor sono soluzioni eccellenti per il gaming, ma con 3 ms di tempo di risposta in meno e quasi il doppio di refresh rate, è chiaro che a livello agonistico l’Asus VG279QM possa fare la differenza.

Ricordati anche che eseguire un gioco a 2K o 4K richiede un maggior sforzo della scheda video, quindi eccedendo troppo con la risoluzione dello schermo rischi di peggiorarti da solo l’esperienza di gioco.

Se invece sei un grafico professionista o un videomaker, passare al 2K o 4K può semplificarti molto la vita e affaticarti meno la vista, ottenendo anche migliori risultati sui tuoi lavori.

Qualità dell’immagine

Adesso, vediamo alcune delle altre caratteristiche a cui dovresti prestare attenzione per scegliere il tuo nuovo monitor, a seconda delle tue esigenze.

Il tempo di risposta è numero di millisecondi impiegati da un pixel per cambiare il suo stato sullo schermo. Nella maggior parte dei monitor si aggira sui 5 ms, ma in quelli per il gaming tende a essere ulteriormente ridotto, proprio perché è per questo genere di utilizzo che fa veramente la differenza (letteralmente tra il vivere e morire, in game).

La refresh rate (o frequenza di refresh), indica la frequenza di aggiornamento dell’immagine sul monitor, ovvero il numero di volte che questa viene disegnata sullo schermo ogni secondo e si misura in Hz. Per questo, più è alta meglio è, ma anche questo è un parametro che interessa particolarmente i gamer. Refresh Rate e Frame Rate (o FPS, fotogrammi per secondo) sono due fattori distinti, visto che la seconda indica il numero di fotogrammi renderizzati dalla scheda video, mentre il primo il numero di immagini “aggiornate” sul monitor. Nel caso non siano sincronizzati, questi parametri possono dare vita ad artefatti fastidiosi, come tearing o stuttering, ma grazie alle tecnologie nVidia G-Sync e AMD FreeSync, frame rate e refresh rate vengono sincronizzati automaticamente. Puoi stare tranquillo, perché tutti i migliori monitor di questa Top 10 includono queste tecnologie.

Infine, un altro parametro importante da tenere in considerazione è l’HDR (High Dynamic Range), che indica la capacità dello schermo di riprodurre una gamma di colori più ampia, che includa anche sfumature di ombre e luci altrimenti non disponibili. Grazie alla tecnologia HDR, potrai godere di immagini più complete, in cui le zone in ombra siano veramente scure e quelle più illuminate siano più accese, senza l’uno comprometta l’altro.

Caratteristiche

I migliori monitor del 2021 possono includere anche tantissime altre caratteristiche. Tra queste troviamo design particolarmente accattivanti “frameless” (senza bordo o con bordo finissimo), supporti regolabili in altezza, inclinabili o che addirittura consentano la roteazione di 90°. Alcuni di questi monitor quindi includono anche degli altoparlanti, funzionando come soluzione unica per la scrivania e l’Asus Designo MX38VC include persino una base per la ricarica wireless QI.

Tra le altre caratteristiche più importanti da tenere in considerazione per l’acquisto del tuo nuovo monitor, bisogna ricordare porte e ingressi a disposizione, come HDMI, DisplayPort, prese USB e USB-C, che consente di collegare e alimentare il monitor con un solo cavo, risparmiando spazio sulla scrivania.

Che ne pensi di questa Top 10 dei migliori monitor per computer del 2021? Quale è il tuo preferito? Commenta qui sotto e condividi la classifica con i tuoi amici! Non dimenticarti di iscriverti alla newsletter di Stolas Informatica e di seguirmi su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Available for Amazon Prime
Send this to a friend