Vuoi sapere quali informazioni personali potrai proteggere navigando con una VPN? Hai sentito che le VPN possono renderti anonimo online ma non sai perché? Insomma, stai provando a scoprire quali dati possono essere nascosti collegandoti a internet usando una VPN? Perfetto. In questo articolo di approfondimento infatti, vedremo insieme cosa può nascondere una VPN quando la utilizzi per navigare su web, scaricare torrent, guardare film e telefilm in streaming e, in generale, fare qualsiasi cosa online.

Si parla spesso di quanto siano utili le VPN come strumenti di sicurezza informatica per proteggere la propria identità online. Tuttavia, spesso ci si perde in una miriade di termini tecnici o di altre motivazioni, assolutamente corrette, del perché bisognerebbe usare una VPN per migliorare la propria sicurezza su internet, perdendo di vista le basi. Per questo, ho pensato di proporre questo approfondimento, per spiegarti quali sono le tue informazioni personali che potrai nascondere quando sei collegato a una VPN e come questo può migliorare la tua sicurezza online e la tua esperienza su Internet in generale.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

vpn-nascondere-copertina

Cosa possono nascondere le VPN?

Partiamo da un presupposto, non tutti su internet vogliono fregarti. Detto questo, in un mondo in cui internet e social stanno diventando sempre più sinonimici, le impronte “digitali” (in tutti i sensi) che lasci navigando online incrementano ogni giorno, rendendoti tanto più facilmente rintracciabile. Tutta la tua attività su Internet è riconducibile a te, tramite il tuo indirizzo IP, la tua geolocalizzazione e altre informazioni personali.

Per questo, è importante notare che, anche se una VPN non può renderti completamente anonimo, sfruttare questa tecnologia per collegarsi a internet, offre una protezione ulteriore per le tue attività online, nascondendole da occhi indiscreti. Le reti private virtuali (Virtual Private Network) infatti, nascondono il tuo indirizzo IP originale, mascherano la tua posizione fisica reale, la tua cronologia di navigazione e altre attività online del dispositivo che stai utilizzando. Così facendo, il tuo gestore internet (Internet Service Provider, ISP) ed eventuali terze parti non potranno violare la tua privacy e monetizzare le tue informazioni personali. Quindi, vediamo cosa può nascondere una VPN e perché è così importante.

1. Il tuo indirizzo IP originale

L’indirizzo IP (Internet Protocol) consiste in un codice numerico (o alfanumerico nel caso dell’IPv6) univoco, associato a un dispositivo collegato a una rete informatica. In questo contesto, si può anche distinguere tra indirizzo IP interno, solitamente nella forma 192.168.x.x, ovvero l’identificativo associato ai dispositivi collegati in una rete privata come quella domestica, e IP esterno, ovvero l’indirizzo IP di quel dispositivo su internet.

Già solo il tuo indirizzo IP su internet può rivelare molte informazioni, come la tua posizione fisica (a grandi linee), il tuo gestore internet e la tua cronologia di navigazione. Qualsiasi attività che esegui online include l’invio e la ricezione di dati e tutte queste comunicazioni sono associate al tuo indirizzo IP. Per questo, navigare online con il proprio indirizzo IP originale può porre diversi rischi in termini di privacy e sicurezza.

Il tuo indirizzo IP è legato alla tua identità online

Che tu voglia navigare su social, forum o altri siti sotto pseudonomo o con account diversificati, è tutto inutile se il tuo indirizzo IP pubblico è inalterato. In alcuni casi, basta cercare un indirizzo IP su Google per scoprire quali siti e altri servizi utilizza l’utente associato. È facile intuire perché sia così importante assicurarsi che il proprio indirizzo IP originale non sia troppo esposto.

Prezzi online “personalizzati”

eCommerce e altri servizi di vendita online possono sfruttare le tue informazioni personali come indirizzo IP e cookie del browser per tracciare i tuoi acquisti, le tue abitudini e le tue ricerche, modificando i prezzi dei propri prodotti di conseguenza.

Ti è mai capitato di vedere un oggetto in vendita a un prezzo e di trovarlo aumentato al momento dell’acquisto qualche giorno (o visita) dopo? Questo non è l’unico caso in cui i prezzi sono impostati ad hoc, ma succede anche a seconda del paese di provenienza, uno degli esempi più classici sono i costi dei biglietti aerei, su cui puoi risparmiare parecchio cambiando località di connessione grazie a una VPN. In alcuni casi, questo “aumento” dei prezzi a seconda del paese di origine è dovuto banalmente all’applicazione dell’IVA o di altre imposte sull’acquisto, mentre in altri è puramente margine di profitto per l’azienda.

2. La tua posizione reale

Come accennato, il tuo indirizzo IP può rivelare a grandi linee la tua posizione. Normalmente, il tuo IP può rivelare informazioni fornite dal tuo ISP, come la città o la località più generica. Ma oltre all’indirizzo IP, ci sono altri modi per esporre la tua posizione fisica, con molta più precisione.

Molte app ormai acquisiscono la tua posizione tramite GPS (Global Positioning System). Questa tecnologia è integrata in praticamente tutti gli smartphone e ormai anche in molti computer computer portatili e in alcuni casi, è necessario autorizzarne l’accesso alle app installate per poterle utilizzare. Questo significa che usiamo sempre più app che hanno accesso incondizionato alla nostra posizione fisica e che possono vedere tutti i nostri spostamenti.

Le migliori VPN del 2021, come Surfshark, possono nascondere la tua posizione grazie al GPS spoofing, una caratteristica solitamente inclusa nei client Android. Attivando questa funzione, la posizione fisica rilevata dal GPS viene alterata, sovrascrivendola ogni volta che un’app richiede di accedervi. Così, potrai navigare su internet come se fossi sempre un nuovo utente.

3. Le VPN nascondono e proteggono le tue informazioni personali

Le Wi-Fi pubbliche di aeroporti, bar, hotel e ristoranti sono molto pericolose. Chiunque può collegarsi a queste hotspot non protette. Se un hacker dovesse essere collegato e stesse intercettando tutto il tuo traffico online, avrebbe accesso a qualsiasi informazione che invii o ricevi. Queste includono anche credenziali di account critici, come online banking e posta elettronica.

Per questo, non dovresti mai collegarti a una Wi-Fi pubblica senza una VPN. Le VPN infatti possono nascondere le tue informazioni personali, eseguendo la crittografia di tutti i tuoi dati prima che escano dal dispositivo. Così facendo, se qualcuno dovesse interecettarli, si ritroverebbe con una serie di codici illeggibili.

4. Nascondendo la tua attività online, le VPN ti proteggono dal bandwidth throttling

Alcuni gestori internet possono limitare la banda dei propri utenti durante le ore di picco o per attività particolari, come il download di torrent, lo streaming e il gaming online. Si tratta di un fenomeno noto come Bandwidth Throttling e avviene molto più spesso di quanto non si possa pensare.

Le VPN però possono nascondere la tua attività online, quindi il tuo ISP non potrà vedere cosa stai facendo potrai continuare a scaricare torrent, vedere video in streaming o giocare online senza cali di prestazione. Aggirare i limiti di connessione imposti dal proprio gestore internet è uno dei vantaggi più apprezzabili offerti dalle VPN.

5. Le VPN possono nascondere anche sé stesse (le migliori)

Alcune delle migliori VPN del 2021, grazie agli “obfuscated servers” possono persino nascondere la propria esistenza. In alcuni paesi, con regimi di censura e controlli dell’attività su internet più stringenti, vietano in toto l’utilizzo delle VPN, oppure lo consentono solo per quei provider nazionali dispositi a offrire tutte le informazioni per cui vorresti usare una VPN in primo luogo. Se vuoi saperne di più, leggi il mio approfondimento sulla legalità delle VPN nel mondo.

Provider come Surfshark e NordVPN includono dei protocolli di connessione particolare e la possibilità di collegarsi a obfuscated servers, in modo tale che il tuo ISP non possa neanche vedere che stai usando una VPN.

Cosa non possono nascondere le VPN

Come avrai capito, le VPN possono nascondere molte informazioni personali, come indirizzo IP e posizione fisica e, grazie alla crittografia, possono renderne illeggibili altre, garantendo un livello superiore di privacy e sicurezza. Detto questo, se cerchi una VPN per essere completamente anonimo online, ci sono alcune cose a cui dovresti stare attento. Ecco alcuni elementi a cui solo tu puoi stare attento:

  • Cookie pre-esistenti. I cookie vengono utilizzati da siti e servizi online per salvare informazioni sulle tue abitudini di navigazione, con preferenze e altri dati. Le VPN possono nascondere il tuo IP, la tua posizione e cifrare i tuoi dati, ma se quando ti colleghi a un sito già visitato questo dovesse trovare un cookie con le tue informazioni della sessione precedente sarebbe abbastanza inutile.
  • La tua identità sui tuoi account. Sembra inutile precisarlo, ma se ti colleghi a una VPN e poi usi Facebook, Gmail e altri account strettamente legati alla tua identità, difficilmente puoi aspettarti di essere veramente anonimo online.
  • Virus. Alcune VPN come NordVPN e Surfshark integrano delle mini-suite di sicurezza informatica per bloccare pubblicità e proteggerti da malware e phishing. Ma le VPN non sono antivirus, quindi se dovessi scaricare virus o app infette, sei comunque a rischio.

Cosa possono nascondere le VPN – Conclusioni

Nel complesso, qualsiasi VPN valida può crittografare il tuo traffico, nascondere il tuo indirizzo IP, la tua posizione fisica e le tue attività online. Optando per una qualsiasi delle migliori VPN del 2021, potrai ottenere tranquillamente tutte queste caratteristiche. Personalmente, ti consiglio Surfshark, che per € 2,05 al mese offre uno dei migliori rapporti qualità-prezzo sul mercato.

 

Prova subito Surfshark con l’81% di sconto!

 

Cosa ne pensi di questo approfondimento sugli elementi che è possibile nascondere usando una VPN? Commenta qui sotto e condividi questo articolo con i tuoi amici! Non dimenticarti di iscriverti alla newsletter di Stolas Informatica e di seguirci su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Send this to a friend