Antivirus gratis o a pagamento per Windows?

Vuoi assicurarti che il tuo computer nuovo (o appena formattato), non si riempa di virus il primo giorno, ma basta fare una ricerca per sentirsi quasi in colpa di aver pensato di ricorrere a un antivirus gratis. Ma con Windows 10, hai veramente bisogno di un antivirus a pagamento o te ne basta uno gratis?

Ormai sono sempre di più le risorse e gli strumenti a cui possiamo accedere gratuitamente, tra strumenti vari per PC, VPN, mappe e navigatori e altre app gratis per smartphone, sembra che per qualsiasi problema la soluzione sia gratis e a portata di mano. Vale anche per gli antivirus? Puoi affidare la tua sicurezza informatica a un programma gratuito?

Ovviamente non c’è una risposta assoluta, ma ragionando ed esaminando meglio il tuo caso personale, vedrai che è facile capire se hai bisogno veramente di un antivirus a pagamento, o se ti basta integrare un paio di soluzioni gratuite.

antivirus-gratis-pagamento-cover

Antivirus Windows: gratis o a pagamento?

Gli utenti Windows possono essere vittime di svariate minacce di sicurezza informatica: malware, botnet, spyware, keylogger, virus e le sempre costanti truffe phishing sono solo alcuni degli esempi. Per questo è essenziale avere una qualche forma di antivirus, che sia gratis o a pagamento.

La buona notizia è che non sono pochi gli antivirus gratis per computer Windows e anzi, riconoscerai sicuramente qualche marchio. Tanto per fare alcuni esempi abbiamo Avira Free Antivirus, AVG, Bitdefender e TotalAV. Senza contare Avast, uno dei più famosi, che però al momento è caduto in disgrazia per via del recente scandalo che lo ha visto coinvolto nella vendita di dati dei propri utenti a terze parti.

Anche la Microsoft offre un antivirus proprietario. Da Windows Vista infatti l’azienda ha introdotto Microsoft Security Essentials, che poi è arrivato anche a Windows 7. A partire da Windows 8.1 invece, la Microsoft ha fatto un rebranding completo del prodotto, che adesso è integrato automaticamente nel sistema operativo, con il nome Windows Defender. Se all’inizio Windows Defender non era assolutamente degno di nota, bisogna ammettere che l’ultima versione disponibile con Windows 10 ha fatto veramente un bel passo avanti. L’antivirus Microsoft infatti scansiona il sistema e i download assicurandosi che malware e altri file malevoli non entrino nel computer. Detto questo, per quanto migliore, non mi sentirei tranquillo a usare (o a consigliare) esclusivamente Windows Defender come unica barriera tra il computer e le minacce informatiche.

Diamo quindi anche un’occhiata ad alcuni dei nomi più noti nel panorama degli antivirus a pagamento, come Norton, Bitdefender, McAfee e TotalAV. Intanto, come potresti aver notato, sia Bitdefender che TotalAV offrono anche versioni gratuite del proprio antivirus. Questo perché spesso un antivirus gratuito è il modo migliore per pubblicizzare il prodotto completo.

Norton

Solitamente, gli antivirus a pagamento offrono 3 livelli di abbonamento, che implementano funzionalità e strumenti e dispositivi coperti. Ad esempio, Norton 360, l’ultima suite di sicurezza di uno dei nomi più famosi della sicurezza informatica di consumo, offre i piani Standard, Deluxe e Premium.

Norton 360 Standard include la protezione contro spyware, virus, malware e ransomware, 10 GB di spazio di backup su cloud, un firewall, un password manager, la promessa protezione virus 100%, la Secure VPN e SafeCam per PC, il tutto per € 39,99 l’anno (solo per il primo abbonamento) su un dispositivo. Norton 360 Deluxe offre esattamente le stesse cose, aggiungendo però la protezione minori, gli strumenti di controllo per genitori, e altri 40 GB (quindi 50GB in totale) di backup su cloud, per 5 dispositivi. Il prezzo è, anche in questo caso, di € 39,99 per il primo anno (e quindi €89,99 quello successivo). Infine, Norton 360 Premium si limita ad aggiungere 25 GB di archiviazione su cloud, ampliando la copertura a 10 dispositivi, per € 59,99 il primo anno e quindi €99,99 quelli successivi.

antivirus pagamento norton 360

È chiaro quindi che se stai cercando un antivirus solo per il tuo computer, ti basterà Norton 360 Standard, mentre già se ne devi proteggere due avrai bisogno di Norton 360 Deluxe, che va benissimo fino a cinque PC. Norton ha un approccio molto semplice: il prodotto è lo stesso, l’unica cosa che cambia veramente è quanti computer devi difendere.

Prova Subito Norton 360

Bitdefender

L’approccio di Bitdefender invece è radicalmente diverso. Innanzitutto, Bitdefender offre un antivirus gratuito che è veramente ottimo. Antivirus Free Edition di Bitdefender offre una protezione base contro virus e tutti gli altri tipi di malware, sfruttando la tecnologia proprietaria antivirus per rilevare e rimuovere qualsiasi minaccia informatica, senza provocare rallentamenti al dispositivo. L’antivirus gratis di Bitdefender protegge persino da ransomware e exploit zero-day, che sono tra le minacce solitamente meno coperte dalle soluzioni a costo zero.

antivirus gratis bitdefender

Quindi, perché acquistare una versione a pagamento di Bitdender? Bene, Bitdefender offre tre suite principali di sicurezza informatica per l’utenza domestica: Bitdefender Antivirus Plus, Bitdefender Internet Security e Bitdefender Total Security. Tutte e tre queste soluzioni proteggono per impostazione predefinita 3 dispositivi, ma è possibile anche ridurre le licenze a una o portarle fino a 10, il prezzo cambierà di conseguenza, ma per semplicità qui indicherò sempre quello inteso per 3 computer (o smartphone, o tablet).

antivirus pagamento windows bitdefender

Bitdefender Antivirus Plus è il pacchetto più economico. Per € 29,99 il primo anno, offre protezione per Windows, macOS, Android e iOS (come già detto, su 3 dispositivi), aggiungendo oltre a quella standard che puoi ottenere gratis, anche la protezione da ransomware multilivello e la protezione da malware, spyware e adware. Include anche una VPN (come ho già illustrato nel mio articolo dedicato agli antivirus con VPN) con 200 MB di traffico dati al giorno. Per 5 Euro in più il primo anno, Bitdefender Internet Security aggiunge anche il controllo genitori, una firewall bilaterale e qualche altra funzionalità di protezione della privacy. Infine, Bitdefender Total Security, per € 39,98, ha come aggiunta più notevole uno strumento di ottimizzazione del dispositivo.

Nel complesso, trovo che Bitdefender Antivirus Plus sia la soluzione più efficace come antivirus completo, senza fronzoli particolari (non sono un fan del controllo genitori).

Prova Subito Bitdefender Antivirus Plus

Antivirus gratis vs premium – Stesso motore, risultati diversi?

In termini di prestazione di base, è abbastanza dimostrato che gli antivirus gratuiti e quelli a pagamento offrono praticamente gli stessi risultati. Alcuni possono essere più o meno rapidi nella scansione, ma non è il costo a fare la differenza in questo caso.

La differenza più apprezzabile tra gli antivirus gratis e quelli a pagamento si notano nel rilevamento delle nuove minacce, come gli exploit zero-day. In questo caso, le soluzioni premium tendono ad avere un motore euristico di rilevamento del comportamento. Questo significa che invece di controllare se un dato file (o codice) è un virus confrontandolo con un database, i migliori antivirus a pagamento riconoscono una minaccia in base al suo comportamento. Però vorrei precisare che sempre più antivirus gratuiti stanno aggiungendo l’analisi euristica alle proprie caratteristiche.

Alla fine, la vera differenza tra prodotti gratis e premium si trova nelle funzionalità offerte e nella semplicità di utilizzo. Gli antivirus gratis di solito offrono esclusivamente la scansione e rimozione di virus (malware, spyware, ecc…), mentre quelli premium tendono ad aggiungere firewall, VPN (comunque con dei limiti di traffico spesso), antifurto, strumenti di ottimizzazione del dispositivo e sopratutto i controlli genitori per la protezione dei minori.

Un’altra differenza cruciale è il supporto. Difficilmente potrai aspettarti un’assistenza tecnica per un antivirus gratuito, quindi se hai bisogno di una soluzione di sicurezza informatica per la tua piccola impresa o per la tua famiglia, potresti preferire un antivirus premium.

Che antivirus ti serve?

Eccoci arrivati al fulcro della questione. Adesso che sai quali sono le principali differenze tra un antivirus gratis e una suite di sicurezza informatica completa e a pagamento è il momento di porci la domanda: di cosa ho bisogno?

Se dirigi una piccola impresa, ti conviene optare per una suite antivirus completa. Le suite antivirus premium tendono a offrire una copertura di molti più dispositivi, con strumenti di ottimizzazione molto più sensati per un contesto aziendale che non domestico e sfrutterai quasi sicuramente il supporto tecnico. Potrai usare anche il controllo genitori per bloccare l’accesso a determinati siti.

Prova Subito Bitdefender Total Security

Anche per le famiglie sarebbe indicato l’acquisto di una suite completa (consiglio Norton 360 Deluxe). Ci tengo a specificare però che non lo consiglio necessariamente per il controllo genitori (che puoi trovare più o meno utili), ma semplicemente perché, proteggendo più dispositivi con lo stesso abbonamento potrai assicurarti che anche le persone più inesperte o meno avvezze alla tecnologia come bambini e anziani siano protette. Tu saprai pure riconoscere un tentativo di phishing, ma sei sicuro che tuo figlio non voglia provare a prendere quell’iPhone a 1 euro? Gli antivirus premium offrono sempre un maggior monitoraggio del phishing rispetto a quelli gratis e una catena è sicura tanto quanto il suo anello più debole.

Per tutti gli altri casi, in cui c’è un solo dispositivo da proteggere o comunque dispositivi gestiti unicamente da una persona, potrebbe andare benissimo anche solo uno dei migliori antivirus gratuiti (consiglio Bitdefender), a cui dovrai semplicemente aggiungere un po’ di attenzione e buon senso (venduto a parte). Per una protezione più approfondita e comunque totalmente gratuita, prova ad accostare a uno degli antivirus gratuiti con protezione in tempo reale anche Malwarebytes Free.

Malwarebytes è un antivirus eccezionale, l’unico problema è che la versione gratuita non include la protezione in tempo reale. Fortunatamente però non crea assolutamente conflitti con la stragrande maggioranza degli antivirus gratis disponibili, quindi puoi installare entrambi per essere protetto sia in tempo reale, sia per avere uno strumento di scansione estremamente approfondito.

Infine, se hai paura di far entrare incautamente qualche minaccia sul tuo computer o hai dati particolarmente importanti e vuoi essere assolutamente sicuro e tranquillo di star proteggendo il tuo PC al meglio, ti consiglio di tagliare la testa al toro e acquistare un antivirus premium, così non dovrai pensarci più e dormirai sonni molto più tranquilli. Personalmente, ti consiglio Norton 360 Standard (o Deluxe, se hai più computer, visto che il prezzo è lo stesso per il primo anno). Consiglio Norton perché offre la “100% Promessa Protezione Virus“, un programma con il quale la Norton si impegna a tenere il tuo dispositivo libero da virus, al punto che, nel caso in cui la soluzione non dovesse risultare efficace, Norton effettuerà un rimborso completo del prodotto. Questo mostra sicuramente la serietà dell’azienda.

Prova Subito Norton 360

Se ti è piaciuto questo articolo su pro e contro di antivirus gratis contro quelli a pagamento o se dovessi avere altre domande, commenta pure qui sotto o scrivimi, sarò felice di risponderti e aiutarti come posso! Inoltre, seguimi su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di Stolas Informatica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Send this to a friend