fbpx

La tua attività locale ha un sito web e vorresti attrarre più clienti? Stai cercando come migliorare la Local SEO della tua impresa? Hai sentito parlare di GEO funnel ma non hai la più pallida idea di cosa siano? Non preoccuparti! In questo articolo infatti, i nostri esperti di Local SEO a Roma, ti spiegheranno tutto quello che devi sapere sul GEO Targeting, il suo ruolo nella SEO di un sito web e quindi come costruire un GEO Funnel per portare più utenti qualificati sul sito web della tua attività!

Nel corso degli anni, il GEO Targeting è diventato estremamente importante per la SEO di un sito web. Questo perché Google ha dichiarato che avrebbe assegnato un maggior valore ai siti che implementano GEO funnel. Quindi sorgono spontanee diverse domande. Cosa è un GEO funnel? Come funziona il GEO Targeting? Come puoi sfruttarlo per migliorare la SEO del sito web della tua attività? Continua a leggere per scoprire la risposta a tutte queste domande!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

geo-targeting-seo-funnel-copertina

Come funziona il GEO Targeting SEO?

In linea di massima, Google sa dove si trova la tua attività grazie alle informazioni che pubblichi sul tuo sito web. Per esempio, se la tua impresa si trova a Roma, ci sono ottime probabilità che riesca a posizionarsi nei risultati di ricerca per parole chiave locali, sulla capitale e sui suoi dintorni. Tuttavia, troverai più difficile posizionarti nella SERP (Search Engine Results Page) per parole chiave relative ad altre città.

Insomma, se qualcuno di Milano dovesse cercare il tuo stesso servizio, è molto difficile che il tuo sito venga mostrato nei risultati di ricerca. Google darà sempre la priorità a risultati più affini alla posizione dell’utente.

La domanda più importante quindi è:

Come fa Google a sapere dove si trovano gli utenti?

Non è un segreto che Big G sappia esattamente dove si trovano i propri utenti. Tra geolocalizzazione GPS, triangolazione delle reti wireless e indirizzo IP, Google ha a disposizione centinaia di modi per rilevare il posizionamento di un dispositivo.

Facciamo un esempio: hai uno smartphone collegato a Google, ma non lo usi per navigare su internet, un’attività che svolgi solo sul tuo computer fisso o portatile.

Google potrà comunque identificare la tua posizione sfruttando la connessione smartphone, anche se non lo usi per navigare online. Quindi, collegherà facilmente le tue abitudini online sul computer alla posizione del tuo dispositivo mobile, servendoti risultati di ricerca GEO targeted.

La tua posizione può essere correlata al tuo comportamente online anche quando sei offline

Anche spegnendo tutti i dispositivi, Google potrà comunque rilevare la tua posizione usando la tua cronologia di ricerche, il tuo comportamento e persino le email. Per esempio anche solo cercando pub nella tua zona o dando un’occhiata agli eventi nella tua città, Google saprà già dove ti trovi.

Non solo, anche cercando recensioni su TripAdvisor e siti simili, tramite i cookie e Google Analytics, il motore di ricerca potrà comunque capire dove ti trovi. Fermati un attimo e prova a pensare a quante cose fai con il tuo dispositivo che implicano la tua posizione, senza che tu neanche te ne accorga.

Per farla breve, Google sa dove ti trovi, spengere il GPS, anonimizzare il tuo IP o usare la modalità Anonimo di Chrome non ti aiuterà a molto.

Per questo agli utenti verranno sempre offerti risultati di ricerca basati sulla loro posizione. E per questo, se il tuo sito non dovesse includere un GEO funnel, non uscirà nei risultati locali.

Da quando il GEO Targeting è così importante per la SEO?

Il GEO Targeting ha sempre fatto parte dell’ecosistema di Google, tuttavia nel corso degli anni è diventato sempre più rilevante. Dal 2016, con l’aggiornamento “Possum“, l’algoritmo di GEO Targeting è diventato molto più corposo e da allora gli esperti di SEO e Local SEO hanno dovuto confrontarsi con una serie di nuova linee guida per ottimizzare i siti web per le ricerche locali.

I professionisti SEO che per primi hanno iniziato a implementare i GEO funnel hanno notato un aumento del traffico veramente significativo.

Come accade sempre con le nuove tecnologie però, ci sono vincitori e perdenti: i vincitori si sono adattati al nuovo algoritmo, diventato esperti nell’implementazione di GEO funnel per i loro clienti. I perdenti invece non sono riusciti a rimanere al passo coi tempi e a oggi non hanno idea di come funzioni la Local SEO.

Come fare GEO Targeting per la SEO

Il principio alla base del GEO funneling SEO è creare una strategia di GEO Landing Page che sia non solo collegata a tutto il sito, ma che includa anche i cosiddetti widget location-based. In passato Google ha già annunciato che avrebbe posizionato i siti web per determinate posizioni solo se questi seguono le linee guida del motore di ricerca per il GEO Targeting usando la SEO organica.

Anche se i requisiti per le GEO landing page non sono tutti documentati da Google, potrai trovare molte risorse a riguardo su forum e blog, anche noi di Stolas Informatica infatti offriamo una sezione dedicata proprio alla Local SEO. Un’altra tattica è quella di sperimentare sul proprio sito web con widget e altri strumenti local-based, tuttavia il rischio è che se l’addetto SEO non sa esattamente cosa sta facendo, potrebbe danneggiare il posizionamento di tutto il sito. 

Una delle cose più importanti da tenere a mente nel creare la strategia di GEO Landing Page per la tua attività è che non basta creare una miriade di pagine con mappe e contenuti di GEO targeting generici. Queste pagine devono offrire contenuti di valore ai potenziali utenti, perché è sulla base del valore per gli utenti che Google posiziona i siti web, anche i GEO funnel.

Pronto a migliorare la tua SEO?

Parlarci della tua attività e ti diremo quanto possiamo farti crescere!

Prenota la tua consulenza gratuita!

Hai capito cosa è il GEO Targeting, come sfruttarlo per la SEO e come creare GEO Funnel? Vorresti saperne di più? Commenta qui sotto e condividi questo articolo con i tuoi amici! Non dimenticarti di iscriverti alla newsletter di Stolas Informatica e di seguirci su FacebookInstagram e Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.