YouTube è una delle piattaforme online più utilizzate al mondo, con miliardi di ore di video e utenti. Sicuramente il celebre sito streaming offre contenuti per chiunque, ma i video caricati non sono sempre adatti a qualsiasi utenza. Proprio per questo, per rendere la piattaforma più sicura per bambini e adolescenti, YouTube ha introdotto la sua Modalità con Restrizioni, che blocca i contenuti considerati troppo “maturi” o “potenzialmente pericolosi“, riservandoli solo al pubblico adulto. In questa guida, vedremo non solo in cosa consiste esattamente, ma anche come puoi attivare questa modalità sul tuo dispositivo.

La Modalità con Restrizioni di YouTube quindi, può consentire a genitori e amministratori scolastici di bloccare canali e video sulla piattaforma, laddove offrano contenuti considerati non sicuri. Quindi, scopriamo subito insieme tutto quello che c’è da sapere su questa modalità di YouTube dedicata al pubblico più giovane.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

youtube-modalita-restrizioni-cosa-come-copertina

Cosa è la Modalità con Restrizioni di YouTube?

Per capire meglio come funziona la Modalità con Restrizioni di YouTube, conviene prima dare un’occhiata alla tipologia di contenuti che Google accetta sulla sua piattaforma di streaming video.

Quando un utente crea un canale YouTube, deve accertarsi che i contenuti caricati rientrino nelle linee guida della piattaforma. Questo significa che i video devono essere abbastanza sicuri per tutta la audience del sito. In linea teorica quindi, i video con contenuti a sfondo sessuale, di odio o pericolosi non possono essere caricati.

Pubblicare video in violazione delle linee guida di YouTube, può risultare nella demonetizzazione del canale, se non addirittura in un blocco dello stesso o, quanto meno, nella cancellazione del contenuto caricato. Gli screening sui video caricati, così come le “punizioni” assegnate, vengono eseguiti e decisi manualmente, oppure tramite un controllo IA dell’intero profilo.

Ecco quindi che entra in gioco la Modalità con Restrizioni di YouTube. Attivando questa opzione infatti, verranno bloccati i video che, pur non essendo sufficientemente “oltre” da violare le linee guida della piattaforma, vengono riconosciuti come contenuti discutibili. I video bloccati, non solo non saranno visibili nei risultati di ricerca, ma potrebbero anche essere rimossi manualmente, nel caso dovessero riuscire a “farsi notare” comunque.

La Modalità con Restrizioni di YouTube funge come un ottimo strumento di controllo per i genitori, che così possono assicurarsi che i propri figli non siano esposti a contenuti pericolosi. Non solo, può anche essere un’ottima soluzione in ufficio o in altri contesti pubblici, dove accedere a certi contenuti potrebbe non essere il massimo.

Come attivare o disattivare la Modalità con Restrizioni di YouTube

La Modalità con Restrizioni è una caratteristica di sicurezza, che può essere solo attivata/disattivata sul proprio account Google. Non solo, per disattivarla infatti, il profilo deve appartenere a un utente maggiorenne. In caso contrario, è attiva per impostazione predefinita e non può essere rimossa. Quando questa modalità è attivata, non solo blocca i video, ma fa anche sì che l’utente non possa commentare o vedere i commenti relativi a quei video.

Quindi, vediamo subito come puoi attivare o disattivare la Modalità con Restrizioni di YouTube sui tuoi vari dispositivi, sia fissi che portatili.

Attivare la modalità con Restrizioni di YouTube su PC/Mac

  1. Per attivare (o disattivare) la Modalità con Restrizioni su PC o Mac, apri YouTube nel tuo browser. Nel caso non avessi effettuato l’accesso al tuo profilo, clicca in alto a destra su Accedi ed esegui il login al tuo account di Google.youtube-accedi
  2. Una volta effettuato l’accesso, clicca sull’icona del profilo in alto a destra e quindi seleziona Modalità con Restrizioni dal menu che si aprirà.youtube-menu-profilo
  3. Per attivare o disattivare la modalità al volo, clicca sull’interruttore. Blu significa che le restrizioni sono attive, grigio che sono disattivate. Nota che così facendo starai solo attivando/disattivando la modalità temporaneamente. Tu, o chiunque altro posssa accedervi, potrà sbloccarla utilizzando lo stesso metodo.youtube-menu-profilo
  4. Se vuoi che la funzione rimanga sempre attiva sul browser, riapri la sezione del menu e clicca su Blocca la Modalità con restrizioni in questo browser. Così facendo, per disattivare il blocco, sarà necessario confermare la password del tuo account.youtube-attiva-modalita-restrizioni-browser

Come attivare la modalità su Android e iPhone

Gestire la Modalità con Restrizioni di YouTube su Windows o Mac non è differente in alcun modo, perché come hai potuto vedere, si imposta dal browser. Per Android e iOS questo è leggermente diverso. Infatti, se per raggiungere la schermata necessaria ad attivare la modalità su Android sono necessari 3 passaggi, su iPhone ne basta uno in meno. Vediamo subito come puoi fare.

  1. Apri l’app YouTube sul tuo smartphone e clicca sull’icona del tuo profilo in alto a destra.youtube-android-top
  2. Nel menu che si aprirà, scorri fino in fondo e apri le Impostazioni.youtube-android-menu
  3. Adesso:
    • Su iPhone o iPad, troverai già in questa schermata l’interruttore per attivare o disattivare la Modalità con Restrizioni.
    • Su telefoni Android invece, dovrai prima cliccare su Generali. Nella schermata successiva troverai lo switch della Modalità con Restrizioni di YouTube!YouTube-android-generali-modalita-restrizioni

Cosa ne pensi della Modalità con Restrizioni di YouTube? Sei riuscito ad attivarla sul tuo dispositivo? Commenta qui sotto e condividi questo articolo con i tuoi amici! Non dimenticarti di iscriverti alla newsletter di Stolas Informatica e di seguirci su FacebookInstagram e Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Send this to a friend