Hai acquistato un account di Surfshark e vuoi installare la VPN sul tuo computer Apple? Vuoi proteggere il traffico online del tuo macOS? O stai cercando un modo per aggirare blocchi geografici e accedere a film e telefilm non disponibili nel tuo paese con il tuo MacBook? Non preoccuparti, sei nel posto giusto! In questa guida infatti, ti spiegherò tutto sulla VPN di Surfshark, da come installarla a come usarla al meglio sui tuoi dispositivi Apple macOS.

Proteggendo il tuo computer Apple (i vari Mac) con Surfshark VPN, migliorerai significativamente la sicurezza dei tuoi dati, ma non solo. Con la VPN infatti, potrai aggirare blocchi geografici e accedere a contenuti streaming che altrimenti non sarebbero disponibili in Italia (o nel paese in cui ti trovi comunque). Inoltre, proteggerai le tue attività online da provider telefonici, enti di controllo e altre terze parti “guardone”.

Per seguire al meglio questa guida hai bisogno di solo 2 cose: un abbonamento a Surfshark e un dispositivo con macOS 10.12 (Sierra) o versioni successive.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

surfshark-logo-recensione

Installare l’app di Surfshark VPN su macOS

  1. Come prima cosa, trova l’app di Surfshark VPN sull’App Store della Apple. Puoi farlo cercandola nell’app sul tuo mac o cliccando su questo link.
  2. Premi il tasto OTTIENI (GET), per iniziare il processo di download e installazione dell’app della VPN.1-Surfshark-App-Store
  3. Una volta terminata l’installazione, clicca su APRI (OPEN).2-Surfshark-Installa-App-Apple

Accedere all’app di Surfshark VPN

  1. Quando apri l’app di Surfshark VPN la prima volta sul tuo Mac, dovrai eseguire l’accesso. Se non dovessi avere già un abbonamento attivo a Surfshark VPN, clicca su Crea Account (Create Account).
  2. Altrimenti, per accedere all’app di Surfshark VPN su Apple, inserisci le credenziali del tuo account Surfshark, ovvero email e password, e clicca su Accedi (Log In).3-Surfshark-login-app

Collegarsi a un server VPN con Surfshark su Apple

Eseguito l’accesso al tuo account Surfshark, ti verrà presentata la home dell’app VPN. Qui, avrai a disposizione un tasto Connetti (Connect), lo stato della connessione e un elenco delle posizioni dei server VPN.

  1. Premendo il tasto Connettiti, l’app stabilirà immediatamente una connessione al server più veloce disponibile in quel momento.4-Surfshark-macos-posizioni-vpn
  2. Quando ti colleghi a un server VPN per la prima volta, Surfshark dovrà aggiugnere la configurazione VPN al tuo dispositivo Apple. Si tratta di un passaggio necessario per creare e mantenere una connessione VPN sul tuo Mac. Per questo, dovrai autorizzare la richiesta di connessione che comparirà in un pop-up. Inserisci la tua password e clicca su Consenti sempre (Always Allow).5-surfshark-macos-autorizzazione
  3. Se la connessione viene stabilita correttamente, vedrai lo stato della VPN passare a Connesso. Potrai chiudere questa connessione cliccando il tasto Sconnetti (Disconnect).6-surfshark-stato-connessione-vpn
  4. Cliccando sulla freccia verso l’alto (sopra lo stato Connesso) potrai accedere a diverse informazioni sulla connessione VPN, come l’indirizzo IP del server (ovvero quello visualizzato dai siti su cui navigherai), l’interruttore per attivare/disattivare il Kill Switch (che bloccherà il collegamento a internet di tutto il dispositivo nel caso la connessione VPN dovesse essere interrotta inaspettatamente) e, a seconda della versione dell’app, i dati trasferiti in upload e download.6-surfshark-vpn-collegata-kill-switch-noip
  5. La connessione predefinita con il tasto Connettiti può essere configurata per selezionare automaticamente il Server più veloce o il Paese più vicino. Ecco come puoi modificare il tipo di server che viene selezionato:
    • Clicca l’icona hamburger vicino a Server più veloce (Fastest server).6-surfshark-app-impostazioni-connetti
    • Nel menu che ti verrà mostrato, seleziona (se vuoi) Paese più vicino.surfshark-connect-settings

Scegliere e gestire le posizioni di Surfshark

Vuoi collegarti da un paese in particolare? Nessun problema! Surfshark dispone di oltre 3200 server in 65+ paesi, quindi puoi scegliere quello che vuoi.

  1. Nella sezione a sinistra della home nell’app di Surfshark per macOS, troverai l’elenco di tutte le posizioni dei server VPN. Usa la barra di ricerca o scorri questo elenco per trovare il paese che ti interessa.
  2. Clicca sulla bandiera della posizione per collegarti immediatamente a quel server VPN.

    surfshark-android-tv-elenco-posizioni
    Fonte Surfshark
  3. Per salvare una posizione tra i tuoi Preferiti, premi l’icona a stella alla sua destra.

    surfshark-posizioni-preferiti
    Fonte Surfshark
  4. L’icona a bolla accanto alla stella indica il traffico sul server per ciascuna posizione, ovvero quanti utenti sono collegati da lì.
    Come puoi vedere dall’immagine sottostante, la bolla del server in Germania indica che quella posizione ha molti utenti collegati e quindi le prestazioni della connessione potrebbero risentirne. Quella del server in Giappone invece è quasi vuota, quindi vi è meno traffico.

    surfshark-traffico-bolla
    Fonte Surfshark
  5. L’ultima cosa da notare nella sezione che elenca tutti i server sono le voci Static IP e MultiHop. Ecco cosa fanno:
    • Static IP: avrai lo stesso indirizzo IP ogni volta che ti colleghi a quel server.
    • MultiHop: ti collegherai tramite due server VPN diversi, in paesi differenti, aggiugendo un ulteriore strato di protezione.surfshark-static-ip-multihop

Usare le funzionalità aggiuntive di Surfshark

Adesso, vediamo quali sono le caratteristiche offerte dall’app di Surfshark VPN per Mac e cosa fanno. Cliccando sull’icona Caratteristiche (Features) nella barra di sinistra (lo scudo con il +), potrai attivare, disattivare e gestire le seguenti funzionalità:

  • CleanWeb: una mini suite di sicurezza informatica che blocca pubblicità, malware e siti malevoli sul web.
  • Alert: proteggi la tua identità grazie al monitoraggio della violazione dei dati.
  • Search: effettua ricerche in totale riservatezza e ottieni risultati veramente organici.
    7-surfshark-app-macos-caratteristiche

CleanWeb è incluso gratuitamente in tutti gli account Surfshark VPN, ed è uno strumento veramente potente (io non mi collego senza). Alert e Search invece ora fanno parte dell’offerta Surfshark One, un pacchetto aggiuntivo a pagamento che include anche Surfshark Antivirus, che però al momento non è disponibile per macOS (solo per Windows e Android).

Gestire le Impostazioni di Surfshark su macOS

L’ultima schermata da vedere dell’applicazione di Surfshark per macOS è quella relativa alle Impostazioni. Cliccando sull’icona a ingranaggio infatti, potrai accedere alle impostazioni della VPN. Da qui, potrai modificare e personalizzare la tua esperienza, sia sull’app, sia della VPN in generale.

Le impostazioni dell’app di Surfshark VPN per Apple sono divise in 3 schede: Impostazioni, Account e Aiuto. L’ultima voce è relativa solo all’invio di richieste di assistenza.

Impostazioni Account di Surfshark VPN

Vediamo cosa troverai nella tab Account:

  • Informazioni Account: in questa sezione potrai eseguire il Log out dall’app o modificare la tua password
  • Abbonamento: vedrai la data di scadenza del tuo abbonamento e potrai prolungarlo.
  • Newsletter: iscriviti/cancellati dalla newsletter di Surfshark VPN con un click.

Impostazioni principali Surfshark VPN per Apple

Adesso, diamo un’occhiata alle impostazioni principali che troverai nella scheda relativa dell’app di Surfshark per macOS!

8-surfshark-vpn-app-impostazioni-macos

Informazioni App

  • Versione dell’app: come implica il nome, troverai la versione dell’app installata sul tuo computer Apple e potrai controllare e installare eventuali aggiornamenti disponibili.
  • Apri all’avvio: imposta Surfshark affinché venga avviato automaticamente quando accendi il tuo Mac.
  • Mostra icona dock: attiva l’icona nel dock. Disattivando questa opzione vedrai solo l’icona nella barra di stato.

Connettività

  • Auto-connect: indica all’app di Surfshark di collegare automaticamente la VPN a seconda di diversi fattori.
  • Preferenze Auto-connect: configura quando deve essere utilizzata l’autoconnessione: all’avvio dell’app (e quindi del Mac se hai attivato Apri all’avvio sopra), solo quando sei collegato a una rete Wi-Fi o altro ancora…
  • Kill Switch: disattiva l’accesso a internet di tutto il dispositivo nel caso la connessione VPN venisse interrotta inaspettatamente.
  • Whitelister: seleziona app o siti web e IP a cui è consentito ignorare la VPN.

Avanzate e protocolli

Infine, da Avanzate > Protocolli, potrai selezionare il protocollo VPN utilizzato per stabilire la connessione sicura al server. Se vuoi saperne di più su tunnel e protocolli VPN, ti consiglio di leggere la nostra guida dedicata!

9-surfshark-vpn-protocolli-apple

Complimenti, ora sai tutto quello che c’è da sapere sull’app di Surfshark VPN per macOS!

Cosa ne pensi di questa guida completa all’app di Surfshark VPN per macOS? Commenta qui sotto e condividi questo articolo con i tuoi amici! Non dimenticarti di iscriverti alla newsletter di Stolas Informatica e di seguirci su FacebookInstagram e Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Segui Stolas!

Iscriviti alla mailing list di Stolas per ricevere in anteprima novità e sconti!

Grazie per esserti iscritto!

Something went wrong.

Send this to a friend