Come disattivare gli aggiornamenti automatici su Windows 10

Scopri tutti i modi per disattivare e gestire gli aggiornamenti del sistema operativo con questa guida completa...

Stai cercando un modo per impedire a Windows di scaricare e installare gli aggiornamenti? Non vuoi rischiare che un aggiornamento temporaneo provochi problemi al tuo computer? Sei arrivato nel posto giusto, perché in questa guida completa ti illustrerò diversi modi per gestire, rimandare e disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10!

Ci sono svariati motivi per cui potresti voler disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10. I Windows Update infatti vengono scaricati e installati automaticamente e se da una parte è decisamente un bene, visto che spesso risolvono problemi e bug del sistema operativo, questa dinamica può essere anche molto fastidiosa.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Per quanto sia consigliabile continuare a installare tutti gli aggiornamenti di Windows 10, visto che spesso sono volti a riparare falle di sicurezza e che in generale servono a migliorare l’esperienza del sistema operativo, è giusto che tu abbia il controllo di cosa viene installato sul tuo computer e quando.

Quindi, nel corso di questa guida di Windows 10, vedrai come gestire gli aggiornamenti automatici, tramite le Impostazioni, i Criteri di gruppo e il Registro.

Come disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10 dalle Impostazioni

Se stai solo cercando come ritardare l’installazione di uno o più aggiornamenti di Windows 10, non serve disattivare tutto il servizio di Windows Update. In questo caso ti basterà mettere in pausa gli aggiornamenti o programmarne il download e l’installazione. Fortunatamente queste sono operazioni che puoi fare facilmente dalle Impostazioni di Windows Update, a prescindere dalla tua versione di Windows 10.

Bloccare tutti gli aggiornamenti

Ecco come puoi disattivare temporaneamente tutti gli aggiornamenti di Windows:

1. Accedi alle Impostazioni di Windows Update

Per aprire le impostazioni di Windows Update, clicca con il destro sul tasto Start e seleziona Impostazioni (Settings), quindi vai a Aggiornamenti e sicurezza (Updates and Security). In alternativa, puoi ottenere lo stesso risultato scrivendo “Windows Update” nella barra di ricerca del sistema operativo, cliccando poi sul risultato “Impostazioni di Windows Update“.

disattivare aggiornamenti windows 10 - impostazioni

2. Vai alle Opzioni avanzate

Nella pagina di impostazioni di Windows Update, clicca sull’ultima voce nella sezione centrale per aprire le Opzioni Avanzate del sistema di aggiornamento di Windows.

3. Sospendi tutti gli aggiornamenti

Nella schermata delle Opzioni avanzate, troverai la sezione Sospendi aggiornamenti. Questa impostazione ti consentirà di disattivare l’installazione dei Windows Update per un massimo di 35 giorni. Raggiunto il limite però, prima di riattivare l’opzione, il dispositivo dovrà installare tutti gli aggiornamenti usciti nel frattempo.

sospendi aggiornamenti windows 10 - opzioni avanzate

Una volta sospesi gli aggiornamenti, potrai riprenderli modificando il parametro dal menu a tendina, scegliendo “Seleziona data“, oppure dalle Impostazioni generali di Windows Update cliccando sul tasto “Riprendi aggiornamenti“.

In alternativa, senza accedere alle Opzioni avanzate di Windows Update, puoi sospendere tutti gli aggiornamenti del sistema operativo per una settimana, cliccando sul tasto Sospendi aggiornamenti per 7 giorni. Questa operazione può essere effettuata (cumulativamente) fino a 5 volte, ovvero per arrivare a quei 35 giorni massimi consentiti con la procedura completa.

Sospendi gli aggiornamenti delle funzionalità

Gli aggiornamenti delle funzionalità di Windows includono update mirati ad aggiungere o sistemare funzionalità e miglioramenti delle stesse. Non trattandosi di aggiornamenti di sicurezza, questi possono essere sospesi per periodi molto lunghi. Ecco come puoi fare (se alcune istruzioni ti dovessero sembrare complicate, controlla la sezione precedente):

  1. Apri le Impostazioni di Windows
  2. Clicca su Aggiornamenti e sicurezza
  3. Nella scheda Windows Update, clicca sulla voce Opzioni avanzate
  4. Sotto la sezione “Scegli quando installare gli aggiornamenti“, alla prima voce, sugli aggiornamenti delle funzionalità, seleziona i giorni da attendere prima dell’installazione con il menù a tendina. Puoi arrivare fino a 365 giorni.
sospendi aggiornamenti windows 10 - funzionalità

Una volta impostato il periodo di sospensione, Windows non scaricherà né installerà gli aggiornamenti di funzionalità per i giorni indicati.

Disattivare gli aggiornamenti qualitativi e di sicurezza

Gli aggiornamenti qualitativi di Windows includono anche i miglioramenti di sicurezza. Questi update rientrano tra quelli considerati “essenziali” per l’incolumità del sistema operativo (e dell’utente), quindi per quanto sia possibile sospenderli, non potrai rimandarli per più di un mese circa. Ecco come puoi fare (se alcune istruzioni ti dovessero sembrare complicate, controlla come sospendere tutti gli aggiornamenti):

  1. Apri le Impostazioni di Windows
  2. Clicca su Aggiornamenti e sicurezza
  3. Nella scheda Windows Update, clicca sulla voce Opzioni avanzate
  4. Sotto la sezione “Scegli quando installare gli aggiornamenti“, alla seconda voce, sugli aggiornamenti qualitativi, seleziona i giorni da attendere prima dell’installazione con il menù a tendina. Puoi arrivare fino a 30 giorni.
sospendi aggiornamenti windows 10 - qualitativi

Come per gli altri casi, puoi ripristinare lo stato degli aggiornamenti di Windows 10 ripetendo la procedura e impostando “Seleziona data” al posto del numero di giorni, oppure cliccando su Riprendi aggiornamenti dalle Impostazioni generiche di Windows Update.

Come bloccare gli aggiornamenti automatici di Windows con i Criteri di gruppo

Un altro modo per disattivare o gestire gli aggiornamenti automatici di Windows 10, consiste nell’utilizzo dei “Criteri di gruppo” messi a disposizione dal sistema Microsoft.

Disattivare gli aggiornamenti automatici

Ecco come puoi disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10 modificando i Criteri di gruppo:

  1. Clicca sul tasto Start o sulla barra di ricerca accanto e scrivi “gpedit.msc” o “criteri di gruppo“, quindi seleziona Modifica Criteri di gruppo tra i risultati.
  2. Nella finestra che si aprirà, dal menu di navigazione a sinistra, vai a Configurazione computer > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update.
  3. Dopo aver selezionato la cartella, nella sezione a sinistra vedrai diverse impostazioni, fai doppio clic su “Configura Aggiornamenti automatici“.
  4. Nella schermata che si aprirà, seleziona “Disattivata“, per bloccare gli aggiornamenti automatici di Windows 10.
  5. Conferma la modifica cliccando su “Applica” e quindi su “OK“.
disattivare aggiornamenti windows 10 - criteri gruppo

Una volta disattivata l’opzione per gli aggiornamenti automatici potrai chiudere il programma per modificare i Criteri di gruppo. D’ora in poi Windows 10 non scaricherà più gli aggiornamenti in modo automatico. Tuttavia, potrai sempre aggiornare il sistema operativo dalle impostazioni di Windows Update, chiedendo manualmente il controllo degli aggiornamenti e quindi accettando l’eventuale download e installazione degli stessi.

Limitare gli aggiornamenti automatici

Tramite l’editor dei Criteri di gruppo di Windows 10, puoi anche limitare l’installazione degli aggiornamenti del sistema operativo, senza doverli disattivare completamente. Ecco come puoi fare:

  1. Clicca sul tasto Start o sulla barra di ricerca accanto e scrivi “gpedit.msc” o “criteri di gruppo“, quindi seleziona Modifica Criteri di gruppo tra i risultati.
  2. Nella finestra che si aprirà, dal menu di navigazione a sinistra, vai a Configurazione computer > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update.
  3. Dopo aver selezionato la cartella, nella sezione a sinistra vedrai diverse impostazioni, fai doppio clic su “Configura Aggiornamenti automatici“.
  4. Nella schermata che si aprirà, seleziona “Attivata“, per attivare la politica sugli aggiornamenti automatici di Windows 10.
  5. Adesso, potrai modificare le impostazioni che regolano gli aggiornamenti di Windows. In questo frangente potrai scegliere:
    • Notifica per download e installazione automatica
    • Download automatico e avviso per l’installazione
    • Download automatico e pianificazione dell’installazione
    • Consenti scelta impostazioni all’amministratore locale
  6. Quindi, potrai selezionare anche in quali giorni installare gli aggiornamenti, a che ora, che settimana del mese e altro ancora.
  7. Conferma le tue modifiche cliccando su “Applica” e quindi su “OK“.
controllare aggiornamenti windows 10 - criteri gruppo

Tra queste opzioni, Notifica per download e installazione automatica è quella che più si avvicina alla disattivazione degli aggiornamenti automatici. Oltretutto, se vuoi bloccare i Windows Update perché sei in vacanza e stai utilizzando il telefono o altro come hotspot e non vuoi sprecare dati, questa è l’opzione migliore, visto che gli aggiornamenti non verranno neanche scaricati senza il tuo consenso.

Come disattivare gli aggiornamenti di Windows 10 dal Registro di sistema

Se sei un utente Windows 10 Pro, un altro modo per bloccare gli aggiornamenti automatici del sistema operativo è modificando il Registro di sistema.

Disattivare gli aggiornamenti

  1. Clicca su Start o sulla barra di ricerca e scrivi “regedit” o “registro” e quindi seleziona Editor del registro di sistema.
  2. Una volta aperto il registro, vai a HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows
  3. Clicca con il tasto destro sulla cartella Windows e dal menu contestuale seleziona Nuovo (New) > Chiave (Key).
  4. Nella navigazione a sinistra comparirà la nuova Chiave come una cartella, nominala WindowsUpdate e premi Invio.
  5. Ripeti la stessa procedura per creare una nuova Chiave dentro WindowsUpdate, che dovrai chiamare AU.
  6. Seleziona AU e adesso, nella sezione destra della finestra, clicca con il tasto destro del mouse e seleziona Nuovo > Valore DWORD (32 bit), quindi chiama il nuovo elemento NoAutoUpdate e premi Invio.
  7. Fai doppio clic su questa nuova chiave di registro e modifica il campo Dati valore da 0 a 1.
  8. Conferma la modifica cliccando su “OK” e quindi riavvia il computer.
disattivare aggiornamenti windows 10 - registro

Dopo il riavvio, Windows Update non proverà più a installare gli aggiornamenti automatici. Se dovessi voler scaricare e installare gli aggiornamenti, ti basterà accedere alle impostazioni di Windows Update e cliccare sul tasto “Controlla aggiornamenti”.

Controllare gli aggiornamenti

Anche con l’editor del registro di sistema, come per gli altri metodi, è possibile limitare la frequenza e altre opzioni degli aggiornamenti automatici di Windows 10, vediamo come:

  1. Clicca su Start o sulla barra di ricerca e scrivi “regedit” o “registro” e quindi seleziona Editor del registro di sistema.
  2. Una volta aperto il registro, vai a HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows
  3. Clicca con il tasto destro sulla cartella Windows e dal menu contestuale seleziona Nuovo (New) > Chiave (Key).
  4. Nella navigazione a sinistra comparirà la nuova Chiave come una cartella, nominala WindowsUpdate e premi Invio.
  5. Ripeti la stessa procedura per creare una nuova Chiave dentro WindowsUpdate, che dovrai chiamare AU.
  6. Seleziona AU e adesso, nella sezione destra della finestra, clicca con il tasto destro del mouse e seleziona Nuovo > Valore DWORD (32 bit), quindi chiama il nuovo elemento AUOptions e premi Invio.
  7. Fai doppio clic su questa nuova chiave di registro e modifica il campo Dati valore a seconda del risultato che vuoi ottenere:
    • Notifica per download e installazione automatica
    • Download automatico e avviso per l’installazione
    • Download automatico e pianificazione dell’installazione
    • Consenti scelta impostazioni all’amministratore locale
  8. Conferma la modifica cliccando su “OK” e quindi riavvia il computer.
controllare aggiornamenti windows 10 - registro

Disattivare gli aggiornamenti automatici su Windows 10 – Conclusioni

Come hai potuto vedere, ci sono tantissimi modi diversi per disattivare o almeno gestire il download e l’installazione degli aggiornamenti automatici di Windows 10.

Usando le impostazioni e le opzioni avanzate di Windows Update non è possibile bloccarli del tutto, ma potrai comunque sospenderli o rimandarli per parecchio tempo.

Il metodo disponibile modificando i Criteri di gruppo del sistema operativo è sicuramente quello che offre maggior controllo sugli aggiornamenti senza dover smanettare troppo, visto che comunque troverai tutte le opzioni pronte.

Infine, tramite il Registro di sistema puoi ottenere gli stessi risultati, lavorando direttamente sul registry di Windows, anche se questa opzione è disponibile solo per gli utenti di Windows 10 Pro.

Che ne pensi di questa guida per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10? Commenta qui sotto e condividila con i tuoi amici! Non dimenticarti di iscriverti alla newsletter di Stolas Informatica e di seguirmi su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Indice

Il tuo indirizzo IP è:

44.200.86.95

La tua posizione è:

Ashburn,

USA

Il tuo indirizzo IP e la tua posizione sono visibili a chiunque.

Torna in alto

Offerta a tempo limitato:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Risparmia l'82%

su VPN + Antivirus!

Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni

Offerta a tempo limitato:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Risparmia l'82%

su VPN + Antivirus!

Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni

Indice

Il tuo indirizzo IP è:

44.200.86.95

La tua posizione è:

Ashburn,

USA

Il tuo indirizzo IP e la tua posizione sono visibili a chiunque.