Come scegliere una VPN: Guida completa e consigli utili

Scopri gli aspetti più importanti da tenere in considerazione per scegliere la tua VPN!

Le Virtual Private Network (VPN), o reti private virtuali, sono strumenti che ti aiutano a rimanere al sicuro e a proteggere la tua privacy quando navighi sul web. Molti provider VPN offrono i propri servizi con funzionalità diverse, complicando significativamente il compito di sceglierne una. Quindi, in questo articolo vedremo tutti gli aspetti che devi tenere in considerazione per scegliere la VPN più adatta alle tue esigenze!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

come scegliere vpn guida completa consigli utili copertina

Perché hai bisogno di una VPN?

Il motivo principale per usare una VPN è rimanere al sicuro online. Le VPN creano un tunnel crittografato per i tuoi dati, proteggono la tua identità online, nascondono il tuo indirizzo IP e ti consentono di utilizzare in sicurezza le reti Wi-Fi pubbliche, senza che nessuno possa rintracciare le tua attività online.

Con alcune VPN, puoi persino condividere in modo sicuro i tuoi file al lavoro o a casa. Inoltre, le VPN possono aiutarti a evitare la censura online e ti consentono di utilizzare la tua rete domestica anche quando sei all’estero.

Quali sono le tue esigenze per la VPN?

Per ottenere esattamente ciò di cui hai bisogno da una VPN, è essenziale definire le situazioni in cui hai intenzione di usarla. Molti provider VPN infatti offrono servizi con una vasta gamma di funzionalità, per questo determinare le tue esigenze ti aiuterà a capire quale risultato stai cercando di ottenere.

Se sei un utente di Internet “occasionale”, trarrai maggior beneficio dalle VPN che si concentrano nel mantenere la tua connessione Internet privata e sicura in ogni momento. Nella maggior parte dei casi, significa che il tuo indirizzo IP rimarrà nascosto e che la VPN implementa una crittografia potente per nascondere la tua attività di rete. Per ridurre al minimo i problemi, dovresti optare per un servizio VPN con un’interfaccia facile da usare e che consenta un buon numero di connessioni simultanee per diversi dispositivi.

Se sei un intrepido viaggiatore, potresti voler prestare più attenzione alla quantità di server offerti dalla VPN: più server ci sono, più fluido sarà lo streaming protetto dei tuoi contenuti domestici quando sei all’estero. I gamer invece, dovrebbero cercare una VPN veloce, perché la velocità è fondamentale per il gaming online, mentre chi lavora da casa necessita di una crittografia di livello superiore e di una no-log policy rigorosa e testata anche da enti indipendenti.

13 aspetti da considerare per scegliere la VPN

Sono molti i fattori che contribuiscono alla soddisfazione di un utente quando utilizza una VPN. Sapere cosa vuoi e di cosa hai bisogno è la cosa più importante per migliorare la tua esperienza. Quindi, diamo uno sguardo approfondito alle caratteristiche che contribuiscono maggiormente alla qualità di un servizio VPN.

1. Sicurezza e privacy

Una delle ragioni principali per cui esistono le VPN è garantire un livello eccellente di sicurezza quando gli utenti sono online. Le VPN sono state create appositamente per rendere il tuo traffico di rete impenetrabile e inaccessibile agli occhi indiscreti, nascondere il tuo indirizzo IP e renderti invisibile online. Purtroppo però, non è proprio raro che una VPN possa subire perdite di dati quando cade la connessione al server. Per questo, è fondamentale scegliere una VPN che includa funzionalità di sicurezza affidabili, senza tolleranza per la perdita di informazioni.

Se sei interessato a una VPN gratis, ricorda che i provider di questa tipologia di servizio tendono a guadagnare vendendo i dati degli utenti a inserzionisti e terze parti. Al contrario, i provider VPN premium possono permettersi di mantenere squadre di ricerca e sviluppo molto grandi per offrire servizi sicuri e ben progettati.

Per garantire una privacy e una sicurezza robuste, scegli una VPN che venga regolarmente sottoposta ad audit da parte di enti indipendenti, dimostrando che l’azienda mantiene le sue promesse, come NordVPN o Surfshark.

2. Velocità

Anche se non sei un gamer, nel caso optassi per una VPN poco performante, la tua connessione web potrà subire rallentamenti e buffering continui. Tutte le VPN rallentano un po’ la tua connessione Internet, ma poco. Quindi, devi scegliere un provider con uno storico comprovato di buone prestazioni, anche quando ti colleghi a server VPN lontani. Se stai cercando una VPN per il gaming, la velocità è la tua priorità assoluta.

D’altra parte, utilizzare una VPN quando si effettua un’attività che richiede molta banda, come il gaming, può persino portare a una maggiore velocità di Internet. Utilizzando una VPN, diventi invisibile al tuo Internet Service Provider (ISP), che a volte può cercare di rallentare la tua velocità Internet con il bandwidth throttling, per cui la disponibilità di banda viene ridotta automaticamente a seconda delle attività che si stanno svolgendo online. Così facendo, gli ISP provano a regolare il traffico di rete in modo che venga distribuito uniformemente tra gli utenti. Tuttavia, in casi più dubbi, gli ISP possono cercare di influenzare le tue abitudini di navigazione per indirizzarti verso i siti dei loro partner. Una VPN affidabile ti protegge da questi schemi.

3. Crittografia robusta

La crittografia è il processo di conversione di tutti i dati online in entrata e in uscita in un codice che solo tu puoi leggere. È la principale caratteristica che ti aiuta a diventare invisibile online. Scegliere una VPN con crittografia di ultima generazione, come NordVPN, garantirà il massimo livello di privacy da occhi indiscreti e hacker quando navighi su reti Wi-Fi pubbliche o reti domestiche.

Ad esempio, l’Advanced Encryption Standard (AES) con una chiave a 256 bit è una delle crittografie più potenti, approvata e raccomandata da molti governi, esperti di cybersecurity e appassionati di crittografia. Il numero della chiave di crittografia si riferisce alla lunghezza della crittografia utilizzata per codificare un flusso di dati o un file. AES supporta tre tipi di chiavi: 128 bit, 192 bit e 256 bit, con l’AES a 256 bit che offre il più alto livello di sicurezza. Decodificare un messaggio con crittografia a 256 bit richiederebbe a un hacker di esaminare 2^256 combinazioni di codice, il che è praticamente impossibile, anche con i computer più veloci.

4. Facilità di installazione e utilizzo

Un altro fattore da tenere in considerazione per scegliere una VPN è l’interfaccia di utilizzo, che dovrebbe essere facile da usare e già configurata: ti risparmierà la complicazione di una configurazione complessa e ti connetterà alla rete in pochi secondi. L’accesso semplificato a diversi dispositivi ti faciliterà la vita, quindi scegli un provider con app VPN per tutti i sistemi operativi più popolari.

Un’altra funzione da cercare in una VPN è la possibilità di configurarla sul router. In questo modo, tutta l’attività online della tua rete di casa verrà crittografata automaticamente, senza dover installare un’app su ciascuno dei tuoi dispositivi. Una VPN configurata su un router coprirà anche tutte le tue console di gaming, così che tu possa giocare online anche su quei dispositivi su cui è più difficile installare una VPN.

5. Connessioni simultanee

Se hai una casa con molti dispositivi, dovresti optare per una VPN che offra connessioni simultanee per più dispositivi. Un buon numero di connessioni simultanee significa che non è necessario disconnettersi da un dispositivo per connetterne un altro e puoi passare facilmente tra dispositivi utilizzati per lavoro e tempo libero. In questo senso, Surfshark, che offree connessioni simultanee senza limiti, è un’ottima scelta.

6. Numero di server e le posizioni geografiche

Più è alto il numero di server VPN, più veloce sarà la connessione web. Più server significa meno carico su ciascun server, potenzialmente migliorando la banda a disposizione di tutti gli utenti. Più server significa anche una copertura globale più ampia e una connessione più affidabile: quando un server va giù, ne sono disponibili molti altri al suo posto. I server in diverse posizioni ti offrono anche più opzioni per mascherare la tua posizione virtuale e rimanere invisibile al tuo ISP. Senza contare che, con più posizione geografiche a disposizione, potrai sbloccare più contenuti geobloccati, come i vari cataloghi internazionali di Netflix!

7. Protocolli VPN supportati

Un protocollo VPN è una serie di linee guida che specificano il metodo con cui i dati vengono incapsulati e inviati tramite la rete privata. Questi protocolli creano tunnel VPN per far viaggiare i tuoi dati. Alcuni protocolli sono stati creati per migliorare la tua sicurezza e utilizzano crittografia robusta, il che potrebbe comportare un traffico dei dati più lentodati. Altri invece utilizzano crittografie meno complesse e possono consegnare i dati più velocemente, ma a scapito della sicurezza del traffico online.

Ecco alcuni dei protocolli più popolari:

  • OpenVPN: considerato il protocollo più sicuro.
  • IKEv2/IPSec: ottimo per l’uso su dispositivi mobili, in quanto può gestire rapidamente i cambiamenti di rete.
  • WireGuard: popolare per la sua semplicità e velocità, che si traduce in una migliore performance.

Quando si tratta di scopi specifici, ad esempio quando si privilegia la sicurezza a scapito della velocità e viceversa, è meglio poter utilizzare protocolli diversi. Questo è il motivo per cui alcuni provider VPN dispongono di vari protocolli: cercano di fornire agli utenti esattamente ciò di cui hanno bisogno in qualsiasi momento.

8. Log Policy

La log policy di una VPN si riferisce ai dati che il provider VPN raccoglie e archivia sulle attività degli utenti. Ci sono quattro possibilità a riguardo:

  1. “No-Logs” Policy. Una VPN senza log non raccoglie né conserva alcuna registrazione sull’attività degli utenti e quindi non può identificarli. Questo rende l’utente sconosciuto anche al provider VPN.
  2. Log di connessione: alcuni provider VPN mantengono log di connessione, che registrano le tue sessioni ma non la tua attività, come quando ti connetti a un server VPN e ti disconnetti o quanto tempo sei stato online. I log di connessione vengono solitamente conservati per risolvere problemi e garantire la qualità del servizio.
  3. Log di utilizzo o attività: questi sono i tipi di log più invasivi, perché includono dettagli sulla tua attività online quando sei connesso alla VPN. Tieni presente che le VPN più affidabili non tengono log di utilizzo o attività.
  4. Dati anonimi o aggregati: alcune VPN possono raccogliere dati in modo che non possano essere collegati agli utenti individuali. Questo viene spesso utilizzato per migliorare il servizio.

È fondamentale conoscere la log policy della VPN: il fatto di utilizzare una VPN non garantisce automaticamente la privacy totale. NordVPN ad esempio ha una no-log policy confermata anche da ispezioni condotte da enti indipendenti di terze parti.

9. Funzionalità aggiuntive

Un buon servizio VPN di solito offre una serie di funzionalità extra per facilitare la vita degli utenti. Queste funzionalità aggiuntive possono variare da provider a provider, quindi prendiamo NordVPN come punto di riferimento:

  • Kill Switch: una funzione popolare tra i provider VPN affidabili. Disconnette i tuoi dispositivi nel caso dovesse cadere inaspettatamente la connessione alla VPN. Con il Kill Switch, il tuo traffico online non verrà mai esposto. NordVPN ha fatto un passo avanti introducendo un Kill Switch specifico per ciascuna app, che consente agli utenti di scegliere manualmente le app che verranno bloccate se dovesse cadere la connessione VPN.
  • Threat Protection: si tratta di una soluzione di sicurezza che analizza i tuoi file durante il download, identifica le minacce e le blocca prima che possano danneggiare il tuo dispositivo. La Threat Protection (protezione dalle minacce) blocca anche i tracker e gli annunci invasivi e impedisce di accedere a siti web dannosi.
  • Meshnet: un software per la condivisione sicura di file direttamente tra utenti. Meshnet ti consente di creare la tua rete sicura per dispositivi interni ed esterni. Ciò significa che potrai facilmente recuperare file da un portatile di lavoro mentre lavori sul tuo computer di casa.
  • Double VPN: una funzionalità avanzata di sicurezza VPN, meglio conosciuta come connessione multi-hop, che instrada il tuo traffico attraverso due server VPN anziché uno, crittografando i tuoi dati due volte.
  • Onion Over VPN: una categoria speciale di server NordVPN, che consente agli utenti di accedere alla rete Tor (The Onion Router) con una maggiore privacy e senza bisogno del browser Tor.

10. Supporto clienti

Un supporto clienti di qualità è essenziale quando si sceglie una VPN, perché significa che saprà aiutarti meglio a risolvere eventuali problemi. Le VPN sono software complessi e talvolta possono malfunzionare, da problemi di connessione ai bug del client. Configurare una VPN per un utilizzo ottimale può essere una sfida, specialmente per gli utenti meno esperti. Per ottenere la migliore esperienza VPN, tieni in considerazione quei provider facilmente raggiungibili su diversi canali: chat, supporto via email, telefono e che abbia una sezione FAQ ben strutturata sul sito web.

11. Metodi di pagamento

Un provider VPN che offre un’ampia gamma di metodi di pagamento è uno che considera seriamente la comodità, l’accessibilità e la privacy degli utenti. Ad esempio, se desideri mantenere la tua privacy quando paghi, puoi cercare provider che accettino criptovalute o carte prepagate. Se invece prediligi la comodità, dovresti cercare opzioni di pagamento automatiche, come il pagamento con carta di credito o tramite eWallet. Alcuni metodi di pagamento potrebbero non essere disponibili a causa della tua posizione, quindi l’accessibilità è un altro elemento chiave nella scelta della VPN.

12. Garanzia di rimborso

Se la VPN non era all’altezza delle tue aspettative o se le tue esigenze sono cambiate, è importante avere la possibilità di accedere facilmente a un rimborso. Il rimborso garantito ti consente di provare il servizio VPN approfonditamente per vedere se soddisfa le tue esigenze e le tue aspettative, senza rischiare di perdere soldi. Un provider VPN che offre il rimborso garantito senza domande dimostra fiducia nella qualità del suo servizio, credibilità e attenzione alla soddisfazione dei clienti.

Le migliori VPN, come NordVPN, offrono tutte il rimborso garantito entro 30 giorni dalla sottoscrizione del servizio.

13. App multilingue

Dal punto di vista dei provider VPN, un’app multilingue migliora l’accessibilità del servizio, risultando d’interesse per una base di utenti più ampia. È un indicatore che l’azienda valorizza i clienti provenienti da diverse parti del mondo. Gli utenti possono navigare e utilizzare l’applicazione in modo più efficiente ed efficace se è in una lingua che comprendono bene e potrebbero persino risolvere i problemi con successo, senza bisogno del supporto clienti.

Come scegliere la VPN: Domande Frequenti e Conclusioni

Nonostante le VPN siano prodotti creati principalmente per proteggerti online, grazie alle molte funzionalità incluse nei clienti VPN possono anche migliorare significativamente la tua esperienza online. Possono creare strati extra di sicurezza e con varie funzionalità extra e rendere la tua connessione più sicura e senza problemi con un sistema facile da usare. Determinare le tue esigenze ti permetterà di scegliere un servizio VPN che ti beneficierà di più, offrendoti la miglior User Experience.

Tuttavia, è fondamentale che un provider VPN gestisca i tuoi dati personali e la tua presenza online con le massime misure di sicurezza. Anche una rete veloce o servizi gratuiti non valgono il rischio di mettere a repentaglio le tue informazioni private.

Cosa ne pensi della nostra guida per scegliere la miglior VPN per le tue esigenze? Tu usi già una VPN? Quale? Commenta qui sotto e condividi questo articolo con i tuoi amici! Non dimenticarti di iscriverti alla newsletter di Stolas Informatica e di seguirci su FacebookInstagram e Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Indice

Il tuo indirizzo IP è:

3.236.83.154

La tua posizione è:

Ashburn,

USA

Il tuo indirizzo IP e la tua posizione sono visibili a chiunque.

Torna in alto

Offerta a tempo limitato:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Risparmia l'82%

su VPN + Antivirus!

Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni

Offerta a tempo limitato:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Risparmia l'82%

su VPN + Antivirus!

Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni

Indice

Il tuo indirizzo IP è:

3.236.83.154

La tua posizione è:

Ashburn,

USA

Il tuo indirizzo IP e la tua posizione sono visibili a chiunque.