Come fare screenshot del computer

I migliori modi per fare e salvare screenshot su Windows e Internet!

Stai cercando come fare screenshot del computer per salvare qualche immagine da far vedere ai tuoi amici? Devi salvare uno screenshot di Windows perché ti serve una mano a risolvere qualche problema? O magari stai solo cercando come fare screenshot del PC per fare una guida illustrata? Qualsiasi sia il motivo per cui vuoi fare uno screenshot del tuo schermo, in questo articolo vedremo alcuni dei migliori modi per salvare le schermate del nostro computer in modo rapido ed efficace. Mettiti comodo e stai tranquillo, non dovrai installare assolutamente niente!

Ci sono tantissimi motivi per cui vorresti fare uno screenshot di Windows (o di un programma, o di una pagina internet). Scrivendo su questo blog, offrendo servizi di assistenza informatica e sviluppando siti internet, devo fare screenshot per lavoro praticamente tutti giorni, per condividere schermate di pagine web, di programmi o per inviare informazioni al volo. Preparati a scoprire come catturare lo schermo in modo comodo e veloce, senza dover ricorrere a programmi esterni!

1.      Fare screenshot del computer con il tasto Stamp (schermo intero)

Il primo modo (e il più semplice) per fare uno screenshot di Windows è senz’altro usando il tasto Stamp Rsist (o PrintScr) della tastiera.

Premendo il tasto Stamp Rsist della tastiera, copierai negli appunti la schermata di Windows, con tutte le finestre visibili in quel momento (e, se dovessi avere due monitor, di entrambi i monitor). Una volta catturata la schermata, non devi fare altro che aprire un programma di editing grafico (come Paint), “incollare” lo screenshot e salvare l’immagine come preferisci.

come-fare-screenshot-computer-cover

Se non hai bisogno di salvare lo screenshot ma devi semplicemente mandarlo a qualcuno, non ti preoccupare! Una volta copiata la schermata del PC con il tasto Stamp Rsist puoi semplicemente incollarla in praticamente qualsiasi finestra di chat (funziona con Whatsapp, Telegram, Facebook Messenger…), nel corpo di una mail o anche nel programma che usi per scrivere testi (come Word di Office).

È importante ricordare che, quando fai uno screenshot dentro Windows, a prescindere dal metodo che usi (vale anche per gli altri che stiamo per vedere), la schermata rimane copiata negli appunti fin quando non facciamo un altro screenshot o non copiamo altro (come un testo o un indirizzo). Praticamente hai già un’immagine a disposizione, poi se vuoi salvarla o devi solo inviarla sta a te.

2. Screenshot con Alt + Stamp Rsist (finestra)

Se hai due monitor o semplicemente se devi inviare o salvare il contenuto di una sola finestra, lo screenshot semplice con il tasto Stamp è indubbiamente scomodo. Fortunatamente, Windows ci offre la possibilità di catturare solo la finestra in primo piano.

come-fare-screenshot-windows-stamp-alt
E questo è uno screenshot del mio articolo sugli screenshot

Per fare uno screenshot di una sola finestra, non devi fare altro che selezionare il programma di cui vuoi catturare la schermata e premere i tasti “Alt” + “Stamp Rsist“. Anche in questo caso, lo screenshot verrà copiato automaticamente negli appunti, ovvero potrai incollarlo in Paint, oppure inviarlo direttamente a chi vuoi semplicemente incollandolo in qualsiasi campo di testo (chat, mail, editor di testo…). Facile no?

3. Salvare automaticamente uno screenshot (schermo intero)

Se già sai che vuoi salvare un file della schermata, c’è un modo più semplice di dover ricorrere al tasto Stamp e quindi incollare l’immagine dentro Paint per salvarla. Infatti, premendo Windows + Stamp Rsist, lo screenshot della schermata intera verrà salvato automaticamente come Screenshot.png nella cartella Immagini di Windows (solitamente dentro un’ulteriore cartella chiamata Screenshot).

Questo è probabilmente il metodo più comodo e rapido per catturare una schermata che già sai che dovrai salvarla. È anche particolarmente utile se, per esempio, volessi salvare il fotogramma di un film o un telefilm che stai vedendo, perché non dovresti fare altro che metterlo a schermo intero e… click!

4. Screenshot di un’area della schermata (definita dall’utente)

Eccoci arrivati all’ultimo metodo per fare screenshot del computer e, secondo me, il più utile (per lo meno per come uso io gli screenshot). Se stai cercando come fare uno screenshot di una parte dello schermo selezionata da te, perché magari non hai bisogno di tutta l’area di una finestra, questo è il metodo di cui hai bisogno. Con Windows 10 infatti, premendo contemporaneamente i tasti “Windows” + “Maiusc” (Shift) + “S”, aprirai automaticamente il programma “Cattura e Annota”.

cattura-annota-comandi-screenshot-windows

Appena aperto il programma di acquisizione schermate di Windows, noterai che lo schermo diventerà più scuro e in alto appariranno cinque icone (vedi immagine sopra). Quelle che ci interessano in questo caso sono le prime due. Cliccando sulla prima (selezionata di default), ti basterà tenere cliccato il tasto sinistro del mouse e tracciare un rettangolo, definendo l’area dello screenshot. Con la seconda icona invece, potrai disegnare “a mano libera” l’area a cui fare lo screenshot. Le altre due icone invece sono essenzialmente per fare screenshot a una finestra (Alt + Stamp) o allo schermo intero (Stamp).

come-fare-screenshot-windows-maiusc-cattura-annota
Precisione a parte dovresti aver capito il punto!

Selezionata l’area dello screenshot, la schermata verrà acquisita automaticamente (potrai comunque incollarla ovunque) e in basso a destra apparirà un riquadro “Cattura salvata negli appunti”. Cliccando la notifica aprirai Cattura e Annota alla sezione di editing, dove potrai modificare lo screenshot disegnadoci sopra (se vuoi) e quindi salvare l’immagine. Una cosa veramente interessante è che puoi salvare in PNG gli screenshot “a mano libera”, mantenendo quindi la trasparenza della schermata.

I migliori modi per fare screenshot del computer – Conclusioni

Questi sono i migliori metodi per fare screenshot con Windows. Non c’è bisogno di installare plugin, estensioni per browser o altri programmi inutili che appesantiscono solo il computer (e a volte nascondono anche brutte sorprese). Ricorda che, a prescindere dal metodo usato per fare uno screenshot, l’immagine rimane salvata negli appunti finché non copi altro. Se hai usato la scorciatoia di Cattura e Annota (Win + Maiusc + S), non devi necessariamente aprire il programma per salvare l’immagine.

Se ti è piaciuto questo tutorial su come fare screenshot del PC (o se hai consigli per migliorarlo), scrivimi o commenta qui sotto e condividilo con i tuoi amici! Seguimi anche su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato sulle novità di Stolas Informatica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indice

Il tuo indirizzo IP è:

44.222.218.145

La tua posizione è:

Ashburn,

USA

Il tuo indirizzo IP e la tua posizione sono visibili a chiunque.

Torna in alto

Offerta a tempo limitato:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Risparmia l'82%

su VPN + Antivirus!

Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni

Offerta a tempo limitato:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Risparmia l'82%

su VPN + Antivirus!

Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni

Indice

Il tuo indirizzo IP è:

44.222.218.145

La tua posizione è:

Ashburn,

USA

Il tuo indirizzo IP e la tua posizione sono visibili a chiunque.